• Abbonati
A trescore

Prestito con interessi folli e minacce di morte: 43enne in manette per estorsione

I carabinieri, messi in allarme dal soprannome dell'estorsore, hanno organizzato un finto appuntamento tra lui e la vittima in piazzale Pertini: in pochi mesi il prestito di duemila euro era già arrivato, con gli interessi, a 25mila.

A convincere i carabinieri della stazione di Trescore Balneario e del nucleo operativo di Bergamo che non ci fosse tempo da perdere è stato il soprannome “Pinco”, molto noto ai militari dell’Arma e dietro al quale ci sono volto e precedenti di P.B., 43enne pluripregiudicato di etnia rom residente in un campo nomadi del paese.

A pronunciare il soprannome, unico dettaglio di cui era a conoscenza, un ex imprenditore della zona di Trescore che nel settembre 2017 aveva chiesto un prestito di duemila euro da restituire con interessi al 75% e che qualche giorno fa si è presentato dai carabinieri per sporgere denuncia in seguito a pesanti minacce di morte dirette a lui e a tutta la sua famiglia: in poco più di tre mesi le richieste del 43enne erano già salite a oltre 25mila euro.

Dati i precedenti specifici dell’uomo, soprattutto per detenzione di armi e altre estorsioni, i militari della stazione di Trescore e del nucleo operativo di Bergamo hanno deciso di intervenire immediatamente, per evitare che la situazione degenerasse: insieme all’uomo, quindi, hanno deciso di organizzare un appuntamento con il suo estorsore in piazzale Pertini a Trescore nel tardo pomeriggio di martedì 9 gennaio.

Invece di ricevere la somma prestata e relativi interessi, però, P.B. si è visto mettere le manette ai polsi dai carabinieri che lo hanno arrestato in flagranza di reato per estorsione e portato in carcere a Bergamo dove si trova in attesa della convalida da parte dell’Autorità Giudiziaria.

I militari dell’Arma non escludono che il 43enne possa vantare altri crediti, da riscuotere secondo le stesse modalità: l’invito e il suggerimento è sempre quello di denunciare.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI