• Abbonati
Domenica sera

“Minacciata da tre uomini al distributore”, ma i carabinieri smentiscono

I carabinieri hanno smentito la notizia della presunta aggressione a Romano

È stato smentito dai carabinieri quello che sarebbe successo nella serata di domenica 7 gennaio a Romano di Lombardia. Secondo il suo racconto, una ragazza è stata vittima di un furto a un distributore di benzina. Dopo aver pagato l’importo alla cassa automatica, la giovane donna è stata avvicinata da tre uomini che dopo averla minacciata l’hanno costretta a scappare, lasciando il carburante a loro.

I fatti sono stati raccontati anche in un post pubblicato sulla pagina Facebook “Associazione Controllo del Vicinato – Romano di Lombardia”.

I carabinieri hanno comunque smentito la notizia: “Si comunica ad ogni buon fine, che la notizia circolata in giornata circa una presumibile rapina commessa ai danni di una donna, presso un distributore di benzina di Romano di Lombardia, è destituita di ogni fondamento. Si tratta quindi di una notizia falsa, come difatti verificato dai Carabinieri della Stazione di Romano di Lombardia”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI