Caravaggio

Coltello contro le cassiere, 18enne tenta rapina al supermercato: denunciato

Rintracciato dai carabinieri di Treviglio dopo avere tentato una rapina ai danni del “LIDL”, la sua posizione è ora al vaglio della Magistratura Bergamasca

È stato rintracciato e denunciato in stato di libertà un 18enne italiano incensurato residente nel cremonese, dopo avere tentato una rapina ai danni del “LIDL” di Caravaggio.

Il giovane, sotto la minaccia di un coltello, di cui successivamente si è disfatto, ha minacciato le cassiere del supermercato al fine così di farsi consegnare l’incasso.

La pronta reazione del personale operante ha quindi scoraggiato il rapinatore, che si è poi difatti dato alla fuga a piedi.

Tramite “112”, è stato dato l’allarme alla Centrale Operativa dei Carabinieri della Compagnia di Treviglio, che hanno così inviato sul posto una “gazzella” per le ricerche del fuggitivo.

Al rintraccio del giovane 18enne si è poi inserito anche il personale della Polizia Locale di Caravaggio. Insieme, quindi, Carabinieri e Polizia Locale hanno fermato il giovane, che è stato portato in Caserma a Treviglio.

Il 18enne, denunciato a piede libero data la trascorsa flagranza, dovrà rispondere di tentata rapina aggravata. La sua posizione è ora al vaglio della Magistratura Bergamasca.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI