BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Assemblea di Liberi e Uguali decide le alleanze: no a Gori, sì a Zingaretti?

Domenica la riunione nazionale, mercoledì 10 quella regionale: Liberi e Uguali decide se sostenere o meno Giorgio Gori, il sindaco di Bergamo, nella corsa per la presidenza della Regione Lombardia.

Domenica la riunione nazionale, mercoledì 10 quella regionale: Liberi e Uguali decide se sostenere o meno Giorgio Gori, il sindaco di Bergamo, nella corsa per la presidenza della Regione Lombardia. Anche se sembra ormai certo che il partito di Pietro Grasso non appoggerà il candidato del Pd e correrà da solo, al contrario di quanto probabilmente avverrà per il Lazio dove potrebbe dare il proprio ok a Nicola Zingaretti.

la discussione in LeU è aperta, le posizioni sono diverse: il presidente del Senato vede di buon occhio l’accordo con i Democratici e con lui è Roberto Speranza. Nicola Fratoianni e Pippo Civati sono invece contrari. Così, per non spaccarsi sembra si sia trovato un compromesso: intesa a Roma, da soli a Milano anche se non è ancora deciso chi si candiderà per il Pirellone.

L’assemblea programmatica di domenica non sarà proprio una passeggiata: bisognerà anche stabilire le “quote” e i collegi più o meno sicuri dei singoli partiti e movimenti che compongono Liberi e Uguali.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.