Quantcast
Rubinetti aperti contro il gelo, frazione di Valleve resta a secco - BergamoNews
Valle brembana

Rubinetti aperti contro il gelo, frazione di Valleve resta a secco

Il Comune di Valleve è così corso subito ai ripari. Una volta accertato che il bacino idrico che rifornisce la frazione si era praticamente svuotato, il sindaco Santo Cattaneo ha chiesto alla Prefettura la fornitura d’acqua, che è arrivata con un’autobotte dei vigili del fuoco.

Un’abitudine per evitare che si formi il ghiaccio nelle tubature è di lasciare correre un “filo” di acqua dal rubinetto. Nel frattempo l’acquedotto si svuota e il paese resta a secco. È quanto successo mercoledì 3 gennaio a Cambrembo di Valleve, in alta Val Brembana.

Il Comune di Valleve è così corso subito ai ripari. Una volta accertato che il bacino idrico che rifornisce la frazione si era praticamente svuotato, il sindaco Santo Cattaneo ha chiesto alla Prefettura la fornitura d’acqua, che è arrivata con un’autobotte dei vigili del fuoco.

Il primo cittadino ha disposto, con un’apposita ordinanza (leggi qui), la bollitura dell’acqua del rubinetto prima di utilizzarla per il consumo alimentare. Giovedì 4 gennaio l’Ats effettuerà i campionamenti nel bacino di Cambrembo, mentre i pompieri torneranno nella frazione per rifornire il bacino di altra acqua.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI