BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Arriva il maltempo, Epifania bagnata in Lombardia e al Nord

Dopo la prima perturbazione transitata nel giorno di Capodanno, altre quattro toccheranno l'Italia entro il prossimo fine settimana

Maltempo in arrivo nel week-end dell’Epifania. La prima settimana del 2018 si preannuncia all’insegna della spiccata variabilità meteorologica e in un contesto climatico poco freddo. Dopo la prima perturbazione transitata nel giorno di Capodanno, altre quattro toccheranno l’Italia entro il prossimo fine settimana: la più intensa, secondo le previsioni di 3BMeteo, è attesa sul nostro Paese nel weekend dell’Epifania.

Venerdì 5 gennaio sarà una giornata di transizione, con tempo nel complesso stabile anche al Nord, seppur con cieli non del tutto sgombri da nubi. Transiteranno banchi nuvolosi, per lo più innocui in termini di precipitazioni. Addensamenti un po’ più consistenti non esclusi sulle pianure del Nordest. Contesto termico decisamente mite per il periodo.

Per il giorno della Befana, sabato 6 gennaio, si avrà una modifica dell’impianto barico sul Medio Atlantico dove una saccatura sprofonderà verso l’Europa occidentale. Questa evoluzione alimenterà così una circolazione di bassa pressione in formazione tra Francia e Baleari che sospingerà masse d’aria molto miti (e umide) dal Nord Africa verso l’Italia. Cieli molto nuvolosi al Nord e su buona parte del versante tirrenico. Non mancheranno deboli piogge segnatamente sul Nordovest, in graduale intensificazione.

Perturbazione in lento avanzamento verso Est nella giornata di domenica 7 gennaio. Previste piogge diffuse e a tratti intense sul Nordovest, con nevicate sulle Alpi ma a quote medio-alte. Fenomeni solo intermittenti al Nordest, più che altro su Alpi e zone pedemontane.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.