Quantcast
Contro l'arduo scoglio del Napoli, l'Atalanta potrebbe riservare sorprese - BergamoNews
Questa sera

Contro l’arduo scoglio del Napoli, l’Atalanta potrebbe riservare sorprese

Anche lo scorso anno, in campionato, sembrava una partita segnata e invece, come ricordate tutti, fu un trionfo grazie alla favolosa doppietta di Caldara.

Inizia il 2018 ed ecco che l’Atalanta deve subito scendere in campo per affrontare nell’importante quarto di finale della Tim Cup il Napoli.

Dire che la gara del San Paolo sia difficile è un autentico eufemismo. La prima della classe del nostro campionato sta viaggiando come un treno e solo la Juventus riesce a starle attaccata. I partenopei sono reduci dalla vittoria di Crotone che gli ha consentito di vincere il titolo di campione d’inverno.

Dal canto nostro, invece, gli uomini di Gasperini vengono dalla inaspettata battuta d’arresto interna con il Cagliari che ha fatto mugugnare qualcuno ma che, a mio avviso, è stato più frutto di una giornata storta. La Dea ha costruito moltissime palle gol che però, un po’ per sfortuna (traversa di Mancini), un po’ per scarsa decisione dei nerazzurri ed un po’ per la bravura di Rafael, non si sono mai concretizzate (se non quella di Gomez a tempo ormai praticamente scaduto).

Che i giocatori atalantini abbiano qualche difficoltà a trasformare in rete le tante occasioni che creano è fuori dubbio.

Che qualche giocatore non sia in questo momento al top della condizione (il capitano su tutti) è altrettanto vero. Diventa quindi molto importante riuscire a superare questo momento di leggero appannamento per tornare ad essere la squadra che tutti conosciamo.

A Fuorigrotta sarà una partita completamente diversa da quella di sabato scorso. Se da un lato, infatti, la squadra partenopea è una corazzata, dall’altro, come tutte le grandi squadre, è una formazione che lascia giocare e da questo punto di vista i nostri beniamini potrebbero avere maggiori spazi per cercare di colpire gli azzurri.
Anche lo scorso anno, in campionato, sembrava una partita segnata e invece, come ricordate tutti, fu un trionfo grazie alla favolosa doppietta di Caldara.

A parte il temibilissimo e confermato tridente, Sarri dovrebbe approfittarne per far rifiatare alcuni titolari, dando spazio a qualche seconda linea (Sepe tra i pali, Chiriches in difesa).
Gasperini ritroverà Caldara in difesa e Berisha fra i pali, mentre Petagna, uscito acciaccato dall’ultima sfida di campionato, dovrebbe partire dalla panchina sostituito da Cornelius. Castagne sostituirà Hateboer per fargli tirare un po’ il fiato.

La nota blogger e opinionista sportiva Anna Trieste, prima della gara di campionato di agosto, ha affermato che a Napoli temono tre cose: Salvini Presidente del Consiglio, l’acqua dopo il caffè e l’Atalanta. Sulle prime due non mi esprimo, sulla terza posso dire che ne hanno pienamente ragione. Forza ragazzi, portiamo a casa questa semifinale.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI