La novità

Veglione all’ex carcere di Sant’Agata: può entrare solo chi ha prenotato

Purtroppo - spiega l’associazione Maite - è stato l'unico compromesso possibile per permettere lo svolgimento della serata. Nelle ultime 30 ore siamo stati ad un passo dall’annullare l’evento

Sabato in tarda serata i promotori del Capodanno all’ex carcere di Sant’Agata, in Città Alta hanno divulgato tramite i social un’importante novità legata a motivi di sicurezza: l’accesso al Capodanno 2018 | Happening New Year sarà consentito esclusivamente a coloro che sono in possesso della prevendita. Non saranno fatte eccezioni di nessun genere.

“Purtroppo – spiega l’associazione Maite –  è stato l’unico compromesso possibile per permettere lo svolgimento della serata. Nelle ultime 30 ore siamo stati ad un passo dall’annullare l’evento previsto per capodanno a causa della sovraesposizione mediatica e delle numerose pressioni arrivate da più parti.
Per evitare l’annullamento, abbiamo quindi deciso di ridimensionare l’evento, riservando l’accesso solo e solamente a chi ha già prenotato la serata”.

Quindi non sarà possibile accedere se non avete la prevendita e non ci saranno eccezioni in tal senso.

La richiesta è di evitare di presentarvi ai cancelli per non ingolfare la strada.

I cancelli chiuderanno alle ore 3 e la festa terminerà alle 4.

L’iniziativa prevista è per il Maite di fondamentale importanza per far conoscere gli spazi che il gruppo gestirà grazie al regolamento per i beni comuni, per i prossimi quattro anni e per poter finanziare i lavori di sistemazione e insonorizzazione degli stessi.

“Siamo sicuri di aver organizzato, grazie ad Happening e GameCafè, un evento di alto livello, dove tutti ci divertiremo e di cui la città manterrà un magnifico ricordo. Aiutateci a fare in modo che sia così, portando rispetto per le persone che hanno reso possibile tutto questo e per lo splendido luogo. È una festa per tutti e tale sarà”.

Inutile dire che l’annuncio ha suscitato immediatamente la delusione e le proteste di tanti che pensavano di raggiungere il veglione all’ex carcere ma non si sono prenotati. Quest’anno, per motivi legati alle nuove disposizioni sulla sicurezza l’evento in Piazza Vecchia non è stato autorizzato, al contrario di quello in Bergamo bassa, in piazza Matteotti.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI