Come concludere il 2017? Ecco i dieci migliori film dell'anno - BergamoNews
La classifica

Come concludere il 2017? Ecco i dieci migliori film dell’anno

Presente Wonder Woman, assenti Blade Runner 2049 e Logan

«Ehi, cosa facciamo quindi questa sera?» «Non lo so… Potremmo andare al cinema a vedere un film. Vi va?» «Va bene dai. Ci vediamo dopo!»: quante volte si sono lette queste chat nei vari gruppi Whatsapp fra amici; quante volte, nell’incertezza più totale di come (e dove) passare la serata, si è finiti comodamente seduti sulle poltrone con in mano popcorn e coca cola a guardare il nuovo film appena uscito nelle sale.

Ma quali sono stati i film più belli del 2017? È l’American Film Institute (AFI) – prestigiosa organizzazione no profit fondata nel 1967 da George Stevens Jr. – a venirci in soccorso, stilando
come di consueto la top 10 dei migliori film usciti nel corso dell’anno che sta per chiudersi.

Presente nella top 10 (un po’ a sorpresa) “Wonder Woman”, il film diretto da Patty Jenkins basato sulla storia dall’eroina targata DC Comics – interpretata da Gal Gadot – le cui riprese sono state girate anche in Italia; a sorprendere è anche la presenza del film commedia romantica “The Big Sick – il matrimonio si può evitare… l’amore no” con un cast che vede tra gli altri la presenza di Kumail
Nanjiani e Zoe Kazan. Non sorprende, invece, la presenza di “The Post” di Steven Spielberg o “Dunkirk” di Christopher Nolan: il primo narra della pubblicazione (prima sul New York Times e in seguito sul Washington
Post) dei Pentagon Papers, i documenti top secret riguardanti il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti d’America; il secondo racconta invece dell’evacuazione della cittadina di Dunkerque, nel nord della Francia, avvenuta nel corso della seconda guerra mondiale.

All’interno della top 10 si possono poi trovare anche molti film vincitori d’importanti premi: è il caso di “The Shape of Water”, il film di Guillermo del Toro che ha vinto il Leone d’Oro per il
miglior film alla 64a Mostra Internazionale d’Arte cinematografica di Venezia; ma è anche il caso di “Chiamami col tuo nome” di Luca Guadagnino, che ha ottenuto tre candidature al Golden Globe 2018 come miglior film, miglior attore e miglior attore non protagonista.

I grandi assenti? Due in particolare: “Blade Runner 2049” di Denis Villenueve, basato sul romanzo “Il cacciatore di androidi” scritto da Philip Kindred Dick e capace di incassare 90 milioni di dollari negli USA e addirittura 165 milioni all’estero; ma anche “Logan – the Wolverine” di James
Mangold, che ha portato nelle casse del regista e sceneggiatore statunitense ben 615 milioni di dollari (226 all’interno degli Usa e 389 all’estero).

Ecco la top 10 completa stilata da AFI:

1. “The Big Sick – il matrimonio si può evitare… l’amore no”, di Michael Showalter
2. “Chiamami col tuo nome”, di André Aciman
3. “Dunkirk”, di Christopher Nolan
4. “The Florida Project”, di Sean Baker
5. “Lady Bird”, di Greta Gerwig
6. “The Post”, di Steven Spielberg
7. “Scappa – Get Out”, di Jordan Peele
8. “The Shape of Water”, di Guillermo del Toro
9. “Tre manifesti a Ebbing, Missouri”, di Martin McDonagh
10. “Wonder Woman”, di Patty Jenkins

leggi anche
  • Letto per voi
    Le cascate del Serio, luogo della felicità di Elio e Oliver
    film cascate
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it