Cinque in salvo

Rogo nella notte a Bolzano, muore settantenne bergamasco

Un incendio, cinque persone soccorse, una vittima. È successo nella notte tra martedì e mercoledì a Bolzano, in via Duca d'Aosta.

Un incendio, cinque persone soccorse, una vittima. È successo nella notte tra martedì e mercoledì a Bolzano, in via Duca d’Aosta. E la persona che ha perso la vita è un settantenne bergamasco, disabile, che viveva con la badante sessantenne, riuscita a salvarsi grazie all’aiuto dei vigili del fuoco, come altre quattro persone residenti nel caseggiato.

Vittorio Albericci è morto molto probabilmente nel sonno senza accorgersi del rogo divampato, intorno alle 2.30, nell’appartamento in cui viveva da qualche anno. Le cause delle fiamme sono ancora in corso di accertamento: l’incendio che è rimasto circoscritto all’abitazione di Vittorio Albericci, tanto che il condominio, in cui altre quattro persone sono state soccorse per un principio di avvelenamento da fumo, non è stato dichiarato inagibile.

Sul posto oltre ai pompieri sono intervenuti la Croce bianca, la polizia e i carabinieri.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI