BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il pandoro più originale? Quello con la farina di baco da seta

C'è da leccarsi i baffi. O forse no.

Più informazioni su

C’è da leccarsi i baffi. O forse no. Perché questo pandoro potrebbe far storcere il naso a più d’uno visto che è realizzato con farina di baco da seta.

Sta animando il dibattito sui social infatti il dolce natalizio creato da un foodblogger di Treviso, MasterBug, nome d’arte per Roberto Cavasin che, cogliendo per tempo le novità gastronomiche introdotte in Europa che vedono prossimamente sugli scaffali vermi, grilli e coleotteri vari, ha pensato bene di usare la farina del baco nella sua ricetta. Per ora la specialità non è in commercio: la si potrà acquistare solo a dicembre dl 2018. Anno in cui, anche in Italia sarà consentito acquistare e gustare questi nuovi cibi di cui già si nutrono ben 2 miliardi di persone in tutto il mondo, tra cui anche i dolci.

Ovviamente nel pandoro di Roberto Cavasin c’è dell’altro: burro, uova, latte, farina bianca, ma nell’impasto è inserito un 20% di farina derivata da bachi da seta, allevati per il consumo alimentare umano. Ne deriva un dolce quasi tipico, con un gusto più deciso simile alla nocciola. Però con un apporto di proteine e lipidi maggiore rispetto al pandoro più tradizionale.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.