BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Orti urbani, Romano mette a disposizione 35 lotti

Su una porzione di terreno, situata in via Gavazzeni, che comprende ben 35 lotti della grandezza di 15 metri quadri l'uno, dotati di allacciamento idrico e di una casetta comune in cui riporre gli attrezzi "del mestiere"

Quella degli orti urbani è ormai una pratica diffusa: piccoli appezzamenti di terreno dati in concessione dall’amministrazione comunale a privati cittadini. I possessori possono coltivare questi appezzamenti di terreno e beneficiare dei frutti del raccolto. Un fenomeno, questo, in continua crescita nell’area della bergamasca, con parecchi comuni che hanno già dato il via a iniziative di questo tipo, riscuotendo sempre un ottimo numero consensi da parte dei cittadini. Sulla base di questi riscontri, più che positivi, anche il Comune di Romano di Lombardia ha deciso di dotare il paese di un servizio simile, allestendo un’area da dedicare a tutti i pollici verdi della città.

Si tratta di una porzione di terreno, situata in via Gavazzeni, che comprende ben 35 lotti della grandezza di 15 metri quadri l’uno, dotati di allacciamento idrico e di una casetta comune in cui riporre gli attrezzi “del mestiere”. Questo nuovo servizio partirà ufficialmente già dal mese di gennaio, con un apposito bando che verrà avviato per l’assegnazione di tali aree. Di 40 mila euro il costo complessivo del progetto di cui il 50% finanziato tramite un bando di Regione Lombardia a cui il comune aveva aderito nel 2015.

“Si tratta di un progetto che verrà inaugurato a gennaio – spiega Luca Bettinelli, assessore all’Ecologia e alle Politiche ambientali -. Si tratta di uno spazio caratterizzato da 35 appezzamenti di terreno. Il consiglio comunale ne ha già votato il regolamento per quanto riguarda l’affidamento e la gestione; verrà ora aperto un bando e fatta una graduatoria sulla base di alcune caratteristiche che sono indicate nell’ordinamento stesso. Siamo particolarmente orgogliosi di aver aver realizzato questo progetto, siamo stati capaci di realizzare questa opera in pochissime settimane: basti pensare che l’affidamento c’è stato comunicato solo a settembre e i lavori si sono conclusi già da quindici giorni”.

A margine di questi orti urbani è prevista anche un’altra area green, della grandezza di circa 400 metri quadri, affidata in gestione all’Enaip di Romano, la scuola professionale che opera sul territorio. Questo spazio, gestito interamente dalla fondazione, verrà utilizzato dagli studenti in ambiti di formazione.

“Abbiamo stipulato una convenzione con la Fondazione Enaip di Romano – spiega l’assessore Bettinelli -. La scuola già da un paio di anni ha approntato un corso di studi per la formazione degli addetti alle attività agricole e ci hanno chiesto uno spazio per permettere un ‘addestramento sul campo’ dedicato agli addetti all’agricoltura. Abbiamo dato cosi in concessione questa area che verrà ora gestita 365 giorni all’anno dalla scuola”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.