• Abbonati
Le interviste

Freuler e Caldara in coro: “Prestazione positiva ma volevamo i 3 punti, peccato”

Lo svizzero e l'autore del momentaneo 1-0 si rammaricano per la doppia rimonta subita dalla Lazio: "Sapevamo di affrontare una grande squadra ma sarebbe stato importante vincere".

Un buon pareggio, contro la Lazio quinta in classifica. C’è un po’ di rammarico perché l’Atalanta ha avuto diverse occasioni per chiudere la partita, non sfruttate. Ne ha parlato in zona mista Remo Freuler, tra i migliori in campo: “Se guardiamo la prima mezz’ora sono due punti persi, poi nel quarto d’ora successivo abbiamo subito due gol. Andando due volte in vantaggio bisogna vincere. Abbiamo avuto l’occasione per fare il 4-2, lo abbiamo fatto ma è stato annullato per fuorigioco. La classifica? Abbiamo fatto un punto in più delle concorrenti. Il nostro obiettivo è lottare per star dietro alle grandi”.

La difesa prende qualche gol di troppo: “Oggi tre, non va bene. Se segni tre volte poi devi vincere. Ora giochiamo in Coppa Italia e sabato una partita difficile con il Milan. Mi aspetto una sfida come quella di oggi, anche perché loro sono arrabbiati per la sconfitta con il Verona”. Con Freuler anche l’autore del primo gol nerazzurro, Mattia Caldara:Volevamo i tre punti, sarebbe stato importante e non ci siamo riusciti. Sapevamo di affrontare una grande squadra ma era il nostro obiettivo. La prestazione, però, è stata positiva”.

Il difensore numero 13 si conferma decisivo anche sotto porta: “Sono felice di aver segnato, peccato per quello annullato, anche se è giusto così. La difesa? Dobbiamo trovare più solidità perché tre gol subiti in casa sono tanti. Vogliamo arrivare in Europa. Abbiamo fatto una buona partita, concedendo qualche palla gol di troppo. Vanno capiti gli errori già da domani”. Poi sullo scontro diretto con il Milan: “Sarà importante, perché puntiamo allo stesso traguardo”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
leggi anche
Atalanta-Lazio 3-3
L'analisi
Atalanta, gioco e Ilicic-Gomez i motivi per sorridere: ora la Coppa e il Milan
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI