BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dagli studenti dell’Alberghiero un pranzo e un sorriso per gli anziani della Rsa fotogallery

Due classi del secondo anno dell'indirizzo Cucina e Sala bar hanno vita a un gustoso pranzo in compagnia degli ospiti della struttura.

Un menù ricco, a base di gnocchi alla romana, arrosto e crostata, è stato questo il regalo che l’ABF, la scuola alberghiera di Treviglio, e i suoi giovani studenti hanno voluto fare agli anziani ospitati nella RSA Anni Sereni, a pochi passi dalla scuola professionale.

Per dare il via alle feste, che saranno numerose in questi giorni all’interno della struttura dedicata agli anziani, due classi del secondo anno dell’indirizzo Cucina e Sala bar hanno dato vita a un gustoso pranzo in compagnia degli ospiti della struttura. Circa 60 i coperti serviti, preparati e serviti da una cinquantina di giovani studenti, divisi tra cucina e sala coadiuvati da cinque insegnanti che hanno aiutato i giovani ad allestire e organizzare il tutto. Oltre che al servizio in sala i ragazzi dell’ABF hanno avuto cura nel portare un sorriso anche ai pazienti impossibilitati a raggiungere la sala mensa, portando loro un piccolo pacco dono contenente dei gustosi biscotti.

“Si tratta di una bella iniziativa che abbiamo immediatamente colto – spiega Augusto Baruffi, direttore di Anni sereni – è un’attività che mette a confronto due generazioni molto diverse tra loro ma comunque unite, i giovani e gli anziani. Questo è il primo anno che organizziamo una cosa di questo tipo ma posso già dire che sarà la prima di una lunga serie. Per noi oggi parte ufficialmente il periodo dei festeggiamenti, partito nel migliore dei modi grazie anche a questi ragazzi. Per i nostri pazienti si tratta di momenti molto belli e importanti.”

Ospiti speciali della giornata Don Norberto Donghi, Parroco di Treviglio e Giovanni Grazioli, presidente della BCC di Treviglio, che collabora con la Fondazione Anni Sereni.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.