Quantcast
Anti-terrorismo: controlli intensificati su strade, treni e aeroporto - BergamoNews
Il vertice

Anti-terrorismo: controlli intensificati su strade, treni e aeroporto

E' quanto emerso dalla riunione tenutasi nella mattinata di giovedì 14 dicembre in Prefettura, convocata in vista delle imminenti festività natalizie

“In linea con le direttive del Ministero dell’Interno, è stato stabilito che sarà riservata una particolare, intensificata attenzione ai controlli stradali, ferroviari e presso lo scalo aeroportuale di Orio al Serio, nonché alla attività di vigilanza sul commercio e l’utilizzo di prodotti pirotecnici illegali”.

E’ quanto emerso dalla riunione tenutasi nella mattinata di giovedì 14 dicembre in Prefettura: una riunione di coordinamento delle Forze di polizia, presieduta dal Prefetto di Bergamo, Elisabetta Margiacchi, convocata in vista delle imminenti festività natalizie, per un rinnovato esame delle misure di sicurezza già in atto a protezione degli obiettivi “sensibili” presenti in ambito provinciale e per la definizione degli ulteriori dispositivi di vigilanza e controllo da attuare nelle aree – luoghi di culto, piazze, mercati e centri commerciali – che registreranno un maggiore afflusso di persone e di visitatori in occasione di questo periodo.

L’articolato complesso di misure che saranno messe in campo per garantire sicurezza e serenità durante il periodo natalizio della sicurezza vedrà la sinergica collaborazione tra le Forze dell’ordine e tra queste e le Polizie Locali.

prefettura

 

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it