BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Uisp Bergamo

Informazione Pubblicitaria

Uisp Bergamo, week-end di festa con il pattinaggio a rotelle ma è polemica con il Comune

Un week-end che ha visto 640 atleti per 20 diverse società impegnate a Suzzara. Il coordinatore Colelli: "abbiamo dovuto emigrare in altri paesi dell'hinterland perché il comune non ha intenzione di costruire impianti coperti".

640 atleti per venti società, per 60 gruppi e quartetti, per 120 pattinatrici in una sola rappresentazione, per 5120 rotelle solcanti il parquet, per 1600 sostenitori, per dieci componenti la giuria. Questi i numeri che dicono tutto sulla 11a edizione della Rassegna Gruppi Folk UISP Lombardia di Pattinaggio a Rotelle. Dalla mattina di sabato 18 novembre, con le prove dei quartetti, al pomeriggio di domenica, per i Grandi Gruppi e il sincronizzato, si sono susseguiti gli arrivi nella cittadina mantovana di Suzzara, presso il Palasport A. Marmiroli in Via A. Volta, per una ventina di pullman, provenienti da tutta la Regione, che hanno trasportato a destinazione atleti di tutte le età, accompagnatori e sostenitori per siglare questa fantastica due giorni di festa del Pattinaggio Uisp Lombardo.

Grandi risultati per le società bergamasche partecipanti alla manifestazione, con le pattinatrici della nostra provincia che si confermano ai vertici del settore. Un oro, due argenti e due bronzi il bottino complessivo di un weekend da ricordare, e che ha dato ulteriore lustro a un movimento in forte crescita. A trionfare, in rappresentanza della società Le Corti di Treviolo, “Le bele S-cete”, che nella categoria “Mini gruppi” hanno sbaragliato la concorrenza con l’esibizione intitolata “La dura vita dei call center”. Secondo posto per Nòter de Berghem della società Skating Medolago, con l’esibizione Carnaval de Paris nella categoria New Folk Uisp e per le Lisaveli Pop (Le Corti di Treviolo) nei Quartetti master, categoria che ha visto anche il quarto posto per le Streamer (Le Corti di Treviolo), il sesto per le Clas (Le Corti di Treviolo) e l’ottavo per la Mad Girls di Ponteranica. Nei quartetti Uisp junior ottimo quinto posto delle Wonder Magic (Le Corti di Treviolo), mentre nei Quartetti giovani le Little Ladies, sempre delle Corti di Treviolo, conquistano un super bronzo, con le Adrenalin (della società treviolese) giungono settime nella medesima categoria. Sul gradino più basso del podio anche le Skate Girls (Le Corti di Treviolo) nella categoria Under 14: quinto posto infine, nella categoria Piccoli Gruppi, per le Lolite (Le Corti di Treviolo).

Inevitabilmente soddisfatto il coordinatore della Sda Pattinaggio Uisp Bergamo, Dario Colelli, che però accende anche la polemica: “Per ottenere risultati di questo tipo, vista l’assenza di impianti coperti e vista la non intenzione da parte dell’amministrazione del Comune di Bergamo né di costruirli né di intervenire con le necessarie coperture su quelli scoperti, un movimento in forte crescita come quello a rotelle Uisp è dovuto “emigrare” in altri paesi dell’hinterland molto più sensibili”.

La prossima tappa per il Pattinaggio Uisp sarà dedicata in toto alla formazione. Il Roller Meeting 2018, nelle giornate del 27 e 28 gennaio, a Casteggio (PV), giunto alla nona edizione consecutiva, riunirà atleti, tecnici, dirigenti, giudici, commissari di gara e sostenitori per una “full immersion” nell’attività rotellistica.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.