Quantcast
Treviglio, nessun errore nel calcolo della Tari - BergamoNews
La precisazione

Treviglio, nessun errore nel calcolo della Tari

L’assessore al Bilancio, Sabrina Vailati precisa la posizione del Comune di Treviglio.

L’assessore al Bilancio, Sabrina Vailati precisa la posizione del Comune di Treviglio.

“In questi giorni gli organi d’informazione stanno dando grande risalto alla notizia che in alcuni Comuni la Tassa Rifiuti (Tari) non è stata calcolata correttamente, con duplicazione della quota variabile per le utenze domestiche, applicandola più volte anche alle pertinenze (box e cantine)” afferma l’assessore al bilancio Vailati -.”Non è il caso del Comune di Treviglio che ha correttamente interpretato la normativa applicando la quota variabile (che è riferita al numero dei componenti del nucleo familiare) una sola volta, pertanto non risulta dovuto alcun rimborso”.

“Per verificare i cittadini possono controllare l’avviso di pagamento a suo tempo trasmesso dove troveranno il calcolo della quota fissa (superficie totale di casa e pertinenze X tariffa fissa deliberata) e della quota variabile (tariffa variabile deliberata calcolata in base al numero dei componenti del nucleo familiare applicata una sola volta” conclude l’assessore.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI