Oriocenter aperto nelle festività, i sindacati: "Pronti a organizzare lo sciopero" - BergamoNews
L'annuncio

Oriocenter aperto nelle festività, i sindacati: “Pronti a organizzare lo sciopero”

Mario Colleoni, segretario generale della Filcams-Cgil: "La direzione non vuole ascoltare l'appello dei lavoratori, noi non ci fermeremo al presidio di lunedì 27"

Oltre al presidio di lunedì 27 novembre “valuteremo, a questo punto, di mettere in campo altre iniziative, e vista l’ostinazione della direzione di Oriocenter, non escludiamo di ricorrere anche a uno sciopero in solidarietà a coloro che saranno costretti a lavorare”: così Mario Colleoni, segretario generale della Filcams-Cgil di Bergamo risponde alla conferma dell’apertura di una parte del centro commerciale alle porte di Bergamo nei giorni di Natale, Santo Stefano Capodanno.

“La liberalizzazione indiscriminata delle aperture festive dei negozi e l’apertura ad oltranza dei giganti della distribuzione limita la vita privata dei dipendenti, sottraendo giornate di riposo da dedicare alla famiglia” ha aggiunto Colleoni. “La scelta della direzione di Oriocenter di confermare l’apertura dell’area ristorazione, pur nel rispetto della normativa, non vuole tenere conto dell’istanza dei lavoratori che con mille firme hanno semplicemente chiesto di poter passare il Natale con i propri famigliari e in libertà. Questi lavoratori, che già subiscono una forte flessibilità per 365 giorni all’anno con orari impensabili e salari spesso molto bassi, ne hanno diritto”.

Venerdì scorso i sindacati avevano annunciato l’iniziativa “È ora di spendere un’ora!”, chiamando a raccolta tutti i lavoratori di Oriocenter per lunedì 27 novembre, giorno in cui si svolgerà l’assemblea di tutti gli esercenti del centro commerciale bergamasco con la proprietà.

Per quella data le tre sigle sindacali hanno deciso di essere presenti all’esterno di Oriocenter dalle 9 alle 18: “Accoglieremo tutti i lavoratori che un’ora prima di entrare al lavoro o un’ora dopo l’uscita, vorranno raggiungerci per manifestare contro la decisione di effettuare le aperture natalizie, così come prospettate dalla proprietà”.

leggi anche
  • L'indagine
    Centri commerciali, a Bergamo tutti chiusi (tranne uno) durante le festività
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it