• Abbonati
Nel 2010

Interisti aggrediti a Bergamo: condannati 5 atalantini, ma c’è la prescrizione

Assalirono due auto di tifosi interisti che festeggiavano la vittoria della Champions League

Assalirono due auto di tifosi interisti che festeggiavano la vittoria della Champions League. Per questo motivo cinque ultrà dell’Atalanta sono stati condannati.

Era il 22 maggio del 2010, quando i due mezzi furono accerchiati in centro città, nella zona di Porta Nuova. Le persone a bordo furono poi aggredite. A bordo di una delle auto, una Seat Ibiza, c’era anche un bambino.

Le pene inflitte mercoledì 15 novembre dal giudice Antonella Bertoja vanno da 3 anni, 4 mesi e 20 giorni di reclusione per Eros Mastrodomenico, due anni e sei mesi per Mauro Cavagna, Sergio Bolis, Giordano Bonaldi e Giuliano Cotenni.

Ma c’è un colpo di scena. Il 22 novembre, infatti, scatterà la prescrizione per quell’episodio. Rimane solo il risarcimento economico di cinquemila euro per la coppia sulla Seat.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI