BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“La strada di casa”, in Rai debutta la fiction con i bergamaschi Boni e Adobati

Sei prime serate, per la regia di Riccardo Donna, in onda a partire da martedì 14 novembre

Ci sono anche i bergamaschi Alessio Boni e Nicola Adobati tra i protagonisti della fiction “La strada di casa”, in onda a partire da martedì 14 novembre su Rai 1.

La serie, che vede alla sceneggiatura un altro bergamasco, il romanese Francesco Arlanch, racconta la storia di Fausto (interpretato da Boni) carismatico imprenditore agricolo che, entrato in coma dopo un gravissimo incidente stradale, si risveglia dopo cinque lunghi anni e ritrova accanto a sé un mondo, il suo, profondamente cambiato.

Fausto proverà a riconquistare il cuore della moglie e dei figli, che nel frattempo hanno però cambiato vita. Viene quindi raccontata la sua storia, che inizia nel paese di Cascina Morra, in festa per la consueta raccolta delle pannocchie per sfamare il bestiame. Fausto scende spesso a compromessi per il successo, ma l’ispettore veterinario Paolo Ghilardi (Nicola Adobati) intende svelarli. Durante la notte della festa si verifica però l’incidente, e da quel momento tutto cambia. Ritornare alla vita per Fausto, cinque anni dopo, diventa l’occasione per fare i conti con un passato disseminato da grandi zone oscure, un presente complicato e un futuro tutto da disegnare. Per ritrovare “la strada di casa” dovrà affrontare un difficile viaggio interiore e umano e accettare tutte le incognite della grande sfida che il destino gli ha riservato.

Una produzione Rai Fiction-Casanova Multimedia, prodotta da Luca Barbareschi, con Lucrezia Lante Della Rovere, Sergio Rubini e Thomas Trabacchi. Sei prime serate, per la regia di Riccardo Donna.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.