BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Teamitalia

Informazione Pubblicitaria

Tutto esaurito per il concerto dedicato alle donne “My favourite things”

Tante le donne sul palcoscenico, due le protagoniste che si alternano sulla scena: ognuna con la propria voce, ognuna esprimendo la generosa arte del femminile.

Sono esauriti i biglietti per il concerto “My favorite things” che si terrà mercoledì 22 novembre alle 20.45 al PalaCreberg di Bergamo.

L’evento viene organizzato nell’ambito della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

La data fu scelta dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite in ricordo del brutale assassinio delle tre sorelle Mirabal, avvenuto nel 1960. Le donne furono considerate rivoluzionarie per l’impegno con cui tentarono di contrastare il regime di Rafael Leónidas Trujillo (1930-1961), il dittatore che tenne la Repubblica Dominicana nell’arretratezza e nel caos per oltre 30 anni.

La serata è organizzata da Proloco Bergamo in collaborazione con Il Consiglio delle Donne del Comune di Bergamo e l’Associazione Aiuto Donna con l’intento di creare attenzione e discussione attorno a questo tema, nella convinzione che ogni iniziativa sia utile a fare in modo che le persone si muovano insieme per sottolineare la propria vicinanza e il proprio impegno nei confronti della lotta contro la violenza sulle donne.

La serata sarà un’occasione importante per riunire persone, associazioni, enti ed aziende, che quotidianamente lavorano, ognuna nel proprio campo, senza mai venire meno ai propri obblighi nei confronti delle donne, lavoratrici, mamme, figlie, compagne.

La proposta artistica è stata pensata per venire incontro alle esigenze di un pubblico vario ed eterogeneo, un momento musicale leggero e accattivante, con brani italiani e internazionali, tratti dal repertorio lirico, pop e jazz, reinterpretati con sapienza in un’escalation di emozioni. Un percorso narrativo che accosta il vecchio al nuovo, che reinterpreta in chiave moderna il glorioso passato, che cala nel contemporaneo il valore della storia. Una serata dal gesto musicale saldo ed elegante, con un tocco di elettronica per meglio esprimere lo spirito dei tempi.

My favorite things” non è solo il titolo di uno dei brani proposti, ma anche un modo di essere, un atteggiamento positivo e carico di entusiasmo verso la vita, un augurio per tutte le donne, affinché sia loro permesso di affrontare la vita con serenità, avendo cura di se stesse, vedendo valorizzati i propri punti di forza e rispettate le proprie fragilità.

Tante le donne sul palcoscenico, due le protagoniste che si alternano sulla scena: ognuna con la propria voce, ognuna esprimendo la generosa arte del femminile.

Gli artisti:
Silvia Lorenzi – Soprano
Gabriella Mazza – Vocalist
Fabio Brignoli – Tromba e flicorno
Paolo Manzolini – Chitarre e elettronica
Giovanni Colombo – Pianoforte e tastiere
Marco Gamba – Basso e contrabbasso
Stefano Bertoli – Batteria e percussioni
Fabio Alberti – Direttore de Gli Harmonici
Gli Harmonici – Coro femminile
Roberto Gualdi – Direzione artistica

Grazie al contributo dell’Organizzazione e dei Partner Sostenitori, il concerto verrà offerto gratuitamente alla cittadinanza. Il pubblico presente in sala potrà sostenere la nobile causa con una libera donazione a favore dell’Associazione Aiuto Donna, centro antiviolenza di Bergamo, che si occupa di offrire aiuto alle donne che subiscono molestie, maltrattamenti e violenze in famiglia, restituendo loro autonomia, dignità ed autostima, rispettando cultura, etnia e religione di appartenenza.

Organizzazione e direzione artistica:
Proloco Bergamo www.prolocobergamo.it – tel. 035.237323
In collaborazione con:
Il Consiglio delle Donne del Comune di Bergamo www.comune.bergamo.it – tel. 035.399897
Associazione Aiuto Donna www.aiutodonna.it – tel.: 035.212933

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.