BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

S’inaugura la bretella con la A4: “La Brebemi si giudica da oggi” fotogallery

L'inaugurazione dell'interconnessione tra la Brebemi e la A4 parte con qualche problemino, raddrizzato in corsa.

La sigla che anticipa i discorsi delle Autorità si inceppa. Ci pensa allora la banda di Treviglio ad accogliere i presenti con l’Inno di Mameli.

L’inaugurazione dell’interconnessione tra la Brebemi e la A4 parte con qualche problemino, raddrizzato in corsa. Un po’ come la stessa autostrada che collega Brescia, Bergamo e Milano, che non è ancora decollata dalla sua inaugurazione, il 23 luglio 2014. Proprio il nuovo collegamento con la A4, aperto dalle 22 di lunedì 13 novembre, dovrebbe dare un’accelerata nel numero di ingressi, comunque già in crescita, di almeno il 30 per cento, secondo i costruttori.

Presenti all’inaugurazione, tra gli altri, il ministro dei trasporti Graziano Delrio, il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni, l’assessore regionale alle infrastrutture Alessandro Sorte e il presidente di Brebemi Spa Francesco Bettoni.

Il tracciato dell’interconnessione ha una lunghezza di 5,640 chilometri, a partire dall’intersezione tra la A35 e la SP 19 a Travagliato (Bs) fino al nuovo svincolo con l’autostrada A4 a Castegnato (Bs). Per entrare nella A4 in direzione Venezia-Trieste basta superare la barriera di esazione e proseguire lungo la rampa di accesso all’autostrada in direzione Est. Al contrario, i veicoli che percorrendo la A4 in direzione Milano vogliono raggiungere la A35, possono imboccare la rampa di uscita con le indicazioni per Brebemi e Linate.

Un’opera conclusa in anticipo, rispetto al termine lavori previsto per il 31 dicembre.

brebemi interconnessione

Un progetto, come la stessa A35, contestato da agricoltori ed ecologisti per l’impatto ambientale. Critiche alle quali ha replicato l’assessore Sorte, evidenziando i “vantaggi che l’arteria stradale ha portato in termini di tempi di viaggio e collegamenti ampliati”.

“La Brebemi si giudica da oggi – ha aggiunto Sorte – , ora inizia il vero percorso di questa opera in cui abbiamo e ho creduto molto. Costruire, in questo momento difficile, è un segnale di speranza per tutti”.

LA SCHEDA

Il nuovo tracciato ha una lunghezza di circa 5,6 km e partendo dall’intersezione tra la A35 e la S.P.19, collega direttamente le autostrade A35 Brebemi e A4. Grazie a quest’opera, si completa il progetto originario, inserendo pienamente la A35 nel sistema autostradale nazionale ed internazionale. Ora Brebemi potrà essere facilmente utilizzata da tutti gli utenti come autostrada direttissima Brescia-Milano, agevolando il traffico proveniente da Est e da Ovest sull’asse Venezia-Verona-Brennero-Genova-Torino.

I NUMERI – In questi primi tre anni di vita, malgrado la mancanza del collegamento diretto con il sistema autostradale nazionale verso Brescia, la A35 Brebemi è cresciuta in termini di transiti, ad oggi aumentati del 163% rispetto a quelli registrati nel primo semestre dell’apertura nel 2014. Ha liberato dal traffico i Comuni dell’area interessata dall’infrastruttura (il traffico pesante sulla A35 è circa il 30% del totale) riducendo i tempi di percorrenza e le emissioni di CO2 e ha valorizzato il territorio dal punto di vista turistico, culturale, eno-gastronomico e soprattutto economico. Prova di questa crescita sono anche i diversi operatori nazionali ed internazionali che hanno già scelto l’area attraversata da Brebemi per investire in poli logistici e imprese e, agli iniziali lusinghieri risultati già consolidati, nei prossimi anni seguiranno nuovi grandi e positivi piani di sviluppo.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.