BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La residente contro gli studenti del Majorana: “Nel parco lasciano sporcizia ovunque”

Una lettrice ci scrive per denunciare la maleducazione di alcuni studenti della scuola superiore del paese, l'Ettore Majorana

Più informazioni su

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di una residente di via Partigiani, a Seriate, che vuole denunciare la maleducazione di alcuni studenti della scuola superiore del paese, l’Ettore Majorana: “Quando, per tre volte alla settimana, si fermano a pranzo nel parco lasciano sporcizia ovunque. Questa situazione di maleducazione e menefreghismo deve finire”.

Ecco la lettera inviata dalla lettrice.

Buongiorno, scrivo a voi nella speranza che possiate fare qualcosa.
Sono una cittadina di Seriate ed abito di fianco alla scuola superiore Ettore Maiorana.
Davanti alla scuola ed alla mia abitazione c’è un grande parco che tre volte alla settimana viene popolato dai ragazzi che frequentano la scuola (lunedì, mercoledì e venerdì) durante la loro pausa pranzo.
Vi scrivo perché io passeggiando per il parco con il mio cane trovo delle situazioni indecenti e di vera maleducazione e menefreghismo nei confronti innanzitutto della natura ed anche di chi frequenta il parco in orari differenti.
Allego a questo messaggio fotografie di queste ultime 2-3 settimane (contando che la scuola è iniziata a metà settembre, questo accade tutte le settimane).
Lettera firmata

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.