BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Benemerenze, spuntano le candidature del Papu Gomez e di Mino Favini

Il capitano atalantino e l'ex responsabile del settore giovanile di Zingonia nella lista dei trenta candidati che potrebbero diventare cittadini benemeriti di Bergamo

Una volta fu Cristiano Doni, premiato con la benemerenza dalla città di Bergamo nel dicembre del 2008, ora potrebbe toccare al Papu Gomez. L’attuale capitano dell’Atalanta è stato infatti indicato nella lista dei candidati – in tutto una trentina – che potrebbero diventare cittadini benemeriti di Bergamo prima della fine dell’anno.

Il fantasista argentino è stato proposto dall’ex sindaco Franco Tentorio e dal suo vice Gianfranco Ceci.

Ma non c’è solo Gomez a rappresentare l’Atalanta nella lista dei candidati: la Giunta e il primo cittadino Giorgio Gori hanno infatti candidato anche Mino Favini, l’ex responsabile del settore giovanile nerazzurro che ha reso celebre la società bergamasca e lanciato nel grade calcio innumerevoli calciatori, futurui campioni e semplici professionisti che hanno fatto un’onorevole carriera.

Mino Favini

Tra gli altri nomi proposti ci sono anche lo storico Marco Cimmino, massimo esperto della Grande Guerra e collaboratore di Bergamonews, don Mario Marossi, volontario in Bolivia e parroco di San Francesco, l’ex consigliere comunale Fiorenza Varinelli, Elio Carminati, ex poliziotto in pensione, il presidente della Montello Roberto Sancinelli, il noto missionario mancato un anno fa Franco Pini, Gianfranco Marilli titolare della Sorint.lab.

A breve sarà convocata una Giunta straordinaria per vagliare la lista. La cerimonia per la consegna delle benemerenze è già in programma il 15 dicembre nell’Aula Magna di Sant’Agostino, in Città Alta.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.