BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A scuola di buona amministrazione con FutureDem

FutureDem è una associazione di cultura politica composta da giovani riformisti, che si dedicano a eventi di formazione, all’elaborazione di proposte e a tante attività concrete volte a cambiare le realtà in cui vivono

Da venerdì 3 novembre a domenica 5, giovani amministratori da tutta Italia saranno a Bergamo per la scuola FutureDem sugli enti locali, organizzata con il sostegno del gruppo dei deputati PD e di Innova Bergamo.

FutureDem è una associazione di cultura politica composta da giovani riformisti, che si dedicano a eventi di formazione, all’elaborazione di proposte e a tante attività concrete volte a cambiare le realtà in cui vivono.

“A scuola di buona amministrazione” è un evento all’insegna del confronto con amministratori, politici, esperti di politiche pubbliche locali, che porterà alla redazione di una serie di documenti in cui si analizzano i problemi e si avanzano possibili soluzioni per affrontare meglio le sfide del futuro a partire dai territori.
Sono anche state assegnate borse per giovani amministratori meritevoli, che potranno partecipare gratuitamente.

Saranno presenti il sindaco Giorgio Gori, l’on. Lorenzo Guerini, coordinatore della segreteria nazionale del PD, l’on. Andrea De Maria, responsabile nazionale della formazione del PD, e tanti altri tra cui l’on. Emanuele Fiano, l’on. Antonio Misiani, l’on. Sergio Boccadutri, l’on. Roberto Rampi, la vicesindaca Anna Scavuzzo, gli assessori di Milano Pierfrancesco Maran e Pierfrancesco Majorino, l’europarlamentare Brando Benifei, Luciano Nobili e tanti altri ancora!

Ci si può iscrivere anche direttamente a Bergamo, ma è gradita la compilazione dell’apposito modulo.

Per il programma completo e per ogni altra informazione sull’evento: www.school.futuredem.it

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.