Clusone

Guardie ecologiche sventano furto alla sede della Protezione Civile

Una brutta vicenda che, fortunatamente, si è conclusa senza conseguenze.

Una brutta vicenda che, fortunatamente, si è conclusa senza conseguenze.

Due guardie ecologiche che stavano rientrando dal servizio hanno sventato un tentato furto alla sede della Comunità Montana e Protezione Civile di Clusone. L’episodio si è verificato nella tarda serata di martedì 31 ottobre, verso le 22.30. “Le due guardie – spiega Roberto Torri, responsabile della Protezione Civile di Clusone – stavano tornando in sede quando hanno visto una scala appoggiata al muro che permetteva di entrare al piano superiore dove si trovano i vari uffici. Successivamente, è stato constatato che la scala era stata presa dal magazzino della Protezione Civile. Le guardie ecologiche si sono avvicinate per capire cosa fosse successo e con spavento hanno visto una persona scappare nel buio. Probabilmente il protagonista della bravata non era solo”.

furto comunità montana clusone

I due autori del tentato furto, secondo le prime informazioni, hanno anche aperto il mezzo della Protezione Civile che era pronto per partire in caso di incendio, forse con la speranza di trovare attrezzatura. “Fortunatamente – conclude Torri – non è stato riportato nessun danno, né a oggetti né a persone”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI