BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Terrore a New York, veicolo piomba su pista ciclabile: morti e feriti

Un uomo è stato arrestato. Il sindaco: "Un codardo atto di terrorismo"

Più informazioni su

Il bilancio sarebbe di almeno 8 morti accertati e 15 feriti. Alle 15 locali (le 21 in Italia) un uomo a bordo di un furgone si è schiantato contro un gruppo di ciclisti su una pista ciclabile lungo l'Hudson per poi finire contro uno scuolabus della Stuyvesant High School, nella zona meridionale di Manhattan.

L'uomo alla guida è sceso armato di due pistole e ha aperto il fuoco. La polizia di New York ha isolato la zona tra Chambers Street e West Street teatro dell'incidente. L'autista è stato arrestato e la polizia non è alla ricerca di eventuali complici. Per sicurezza è stata fatta intervenire la squadra degli artitificeri per esaminare il veicolo.

Spari si sono registrati anche nel sud di Manhattan, dove un uomo avrebbe esploso alcuni colpi da un'auto davanti a una scuola. Secondo fonti locali, ci sarebbero 4 vittime. Non si sa al momento se l'episodio sia collegato o meno all'incidente sulla pista ciclabile, sempre a Lower Manhattan.

"È un codardo atto di terrorismo, che aveva come obbiettivo civili innocenti - ha commentato il sindaco di New York, Bill De Blasio -. È un giorno doloroso, abbiamo assistito a una nuova terribile tragedia. Si è trattato di un atto deliberato che voleva minare il nostro stile - ha aggiunto - ma non ci arrendiamo di fronte a queste azioni. Risponderemo come sempre fatto, saremo determinatissimi. Arriveremo al fondo della questione e capiremo cosa è successo".

"Un altro attacco da parte di una persona malata e folle. Non negli Stati Uniti!" ha twittato il presidente Donald Trump. "Non possiamo consentire all'Isis di tornare o entrare nel nostro Paese dopo averlo sconfitto in Medio Oriente e altrove, basta!".

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.