BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Regione Lombardia, il Partito Democratico candida Gori senza primarie

Il candidato alla presidenza della Regione Lombardia del Partito Democratico e dei suoi alleati sarà il sindaco di Bergamo Giorgio Gori, senza passare dalle primarie.

Il candidato alla presidenza della Regione Lombardia del Partito Democratico e dei suoi alleati sarà il sindaco di Bergamo Giorgio Gori, senza passare dalle primarie.

È l’esito del tavolo di coalizione riunitosi in vista delle Regionali del 2018. Manca l’accordo con Mdp.

Durante la riunione – spiega una nota di congiunta di Pd, Patto Civico, Campo progressista, Partito Socialista, Italia dei Valori e Verdi – le forze in campo hanno espresso “ampia condivisione sullo svolgimento delle primarie in tempi stretti e non oltre il 3 dicembre” ma “sui tempi non si è ottenuta la necessaria convergenza di Articolo Uno-Mdp”. Mancando l’accordo con Mdp sulla data delle primarie, di fatto resta in piedi la candidatura unica espressa dal Pd, vale a dire quella del sindaco di Bergamo Gori. Il primo cittadino si è detto “dispiaciuto del mancato accordo sulle primarie” e ha ribadito “l’intenzione di favorire la più ampia aggregazione del centrosinistra”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.