BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Luca Delogu dai musical a “Mezzogiorno in famiglia” su Rai2: domenica la gara

Luca Delogu di Costa Volpino domenica 29 ottobre dalle 11 alle 13, canterà in diretta nel programma "Mezzogiorno in famiglia" su Rai 2.

Luca Delogu di Costa Volpino domenica 29 ottobre dalle 11 alle 13, canterà in diretta nel programma “Mezzogiorno in famiglia” su Rai 2.

Come è nata questa occasione di esibirsi alla Rai?
“Il Comune di Breno, tramite Silvano Mazzoli, il mio insegnante, mi ha chiesto se ero disponibile per sostenere la prova di canto del programma Mezzogiorno in Famiglia. Ho subito accettato, chi non lo avrebbe fatto? Siamo contro i Giardini di Naxos, quindi la gara sarà estremo nord contro estremo sud”.

Che brano canterai?
“Canterò l’Essenziale di Marco Mengoni, ci sarà il televoto e per questo chiedo il massimo sostegno”.

Che lavoro fai?
“Non mi piace dire troppo cosa faccio perché è un lavoro che non è proprio il mio. Però uno deve pensare anche, oltre che a coltivare dei sogni, a costruirsi un futuro, e perciò porto avanti il mio lavoro con questo pensiero, di mettere su casa e famiglia e vivere in modo sereno, impegnandomi al meglio nell’ambito lavorativo. Voglio però arrivare a 40 anni avendo provato in tutti i modi a far diventare un sogno realtà, in modo che se non dovessi farcela, perché è molto difficile, io possa guardarmi indietro senza avere rimpianti. Anche perché penso che non ci sia cosa più sbagliata, di quella di avere un sogno e chiuderlo in un cassetto a priori”.

Il sogno nel cassetto è il canto.
“Sì, ho iniziato a cantare, grazie a Silvano Mazzoli, direttore della Voice Center di Darfo, nonché il mio insegnate che 4 anni fa ho avuto la fortuna di incontrare, il quale mi ha cercato per darmi il ruolo da protagonista in Pinocchio il musical. Da lì è nato tutto, se io fossi Pinocchio vero, Silvano sarebbe senza dubbio il mio Geppetto, infatti la mia voce è cambiata radicalmente e grazie a lui sono stato cercato successivamente per interpretare Aladin, altro ruolo da protagonista, che ho portato in scena un anno dopo Pinocchio”.

Due spettacoli che hanno riscosso molto successo?
“Sono stati 4 anni intensi, nei quali ho avuto la fortuna di essere scelto per questi due spettacoli che hanno registrato il sold out rispettivamente al teatro San Filippo di Darfo, poi al Crystal di Lovere in tutte le repliche. Motivo per me di orgoglio che mi è costato però tanta fatica, tanti sacrifici, tanto impegno e che mi ha tenuto lontano dalle persone che amo di più ma che non ho mai dimenticato. Ora a distanza di 4 anni, oltre ad avere il mio disco in cantiere che dovrebbe uscire a giugno 2018, ho l’occasione di cantare in diretta su Rai 2. È una canzone molto difficile, ma che ha un significato particolare per me e che sento particolarmente. Spero di poter trasmettere a chi mi ascolterà l’emozione che provo io nel cantarla. Sono molto emozionato lo ammetto, ma affronterò questa sfida in questo modo, non tanto per vincerla, ma come un’occasione per poter trasmettere qualcosa a qualcuno che in quel momento ha scelto di accendere la TV e fermarsi ad ascoltarmi”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.