• Abbonati
Che paura

Palazzolo, 20enne si apparta col fidanzato: rapinati da un incappucciato

È successo domenica sera, a Palazzolo sull'Oglio: le vittime della rapina sono due ragazzi, di 22 anni lui (che abita in paese) e di 20 anni lei, residente pochi chilometri oltre il confine

Brutta disavventura per una ventenne bergamasca, aggredita e rapinate insieme al fidanzato col quale si era appartata.

È successo domenica sera, a Palazzolo sull’Oglio: le vittime della rapina sono due ragazzi, di 22 anni lui (che abita in paese) e di 20 anni lei, residente pochi chilometri oltre il confine. Sarebbero stati aggrediti da un uomo tra i 30 e i 40 anni, armato con una chiave inglese.

Dopo aver passato una serata insieme, scrive Bresciaoggi, la giovane coppia avrebbe deciso di appartarsi, raggiungendo in auto il parcheggio di fianco al parco La Castrina, in via Santissima Trinità. A quel punto qualcuno avrebbe bussato al finestrino.

Un individuo incappucciato, che avrebbe battuto al vetro con una chiave inglese: ai due avrebbe subito chiesto dei soldi. Il ragazzo dal posto di guida gli avrebbe allora allungato 5 euro, scatenando ancora di più l’ira dell’aggressore.

Per fortuna nessuno si è fatto male: spaventato dalla sua “rumorosa” reazione, il 22enne gli ha allora consegnato tutto quello che aveva nel portafoglio, circa 50 euro. Pietrificati dalla paura: nel buio della notte si sono trovati faccia a faccia con un personaggio a dir poco dubbio, che tra l’altro brandiva pure una chiave inglese.

Hanno atteso qualche minuto, mentre il rapinatore si allontanava. Poi sono ripartiti e hanno subito raggiunto la caserma dei carabinieri, raccontando l’accaduto. Il giorno successivo (lunedì) sono stati entrambi di nuovo al comando per sporgere denuncia. Non sarà facile risalire all’aggressore: in quel parcheggio tra l’altro non ci sono nemmeno le telecamere.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI