Val seriana

“Hanno violato le norme comportamentali”: 12 migranti espulsi a Castione

Alcuni ospiti di Villa Jesus sono stati esclusi dal progetto di accoglienza. Sul posto decine di auto dei carabinieri di Clusone

Mattinata movimentata, quella di martedì 24 ottobre, per i carabinieri di Clusone. Gli agenti nelle prime ore del mattino, verso le 7, si sono recati a Castione della Presolana presso Villa Jesus, la struttura che da qualche anno ospita cinquanta migranti.

Con un provvedimento prefettizio, dodici di questi ospiti sono stati allontanati perché, secondo le prime informazioni, avrebbero “violato le norme comportamentali della cooperativa”. L’episodio contestato risale ai giorni scorsi quando i richiedenti asilo per protesta avrebbero chiuso fuori dalla struttura il personale operativo. In seguito a tale violazione, le persone coinvolte sono state cosi escluse dal progetto di accoglienza.

I dodici migranti sono stati portati nella caserma dei carabinieri di Clusone, mentre la situazione, a Castione della Presolana, è tornata nella norma nella tarda mattinata.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI