Quantcast
Locatelli, il giornalista combattente torna dalla Siria: "Abbiamo vinto" - BergamoNews
Di curno

Locatelli, il giornalista combattente torna dalla Siria: “Abbiamo vinto”

Il trentenne bergamasco annuncia sul proprio profilo social il rientro dopo i 7 mesi trascorsi a documentare la guerra all’Isis, e anche a combatterla in prima persona

“Tornerò in #Europa quando avremo liberato Raqqa…”. #Raqqa è finita! Abbiamo vinto! L’ultimo pacchetto di miliziani è caduto!” Così il giornalista combattente, il trentenne bergamasco (è di Curno) Claudio Locatelli annuncia sul proprio profilo social il rientro dalla Siria, dove ha trascorso 7 mesi a documentare la guerra all’Isis e anche a combatterla in prima persona con l’esercito di liberazione curdo.

“Il mio contributo nella battaglia contro Isis in Siria è terminato – continua -. Ho interrotto ogni operazione nella città di Raqqa, sono vivo e tutto intero! Attendevo le giuste condizioni per tornare. Cosa non facile, visto l’embargo aereo sul Kurdistan iracheno e l’attacco di Baghdad in diverse zone curde. Sarei dovuto atterrare ieri (lunedì 16) a Bruxelles, dove per il terzo anno di fila ho vinto la selezione relativa ai giovani giornalisti d’Europa che si sono distinti, nata dalla collaborazione tra EYP e Parlamento Europeo. Grossi problemi mi hanno impedito di farcela in tempo ma dopo 7 mesi e mezzo, sono ora in Europa!”.

Claudio Locatelli non è nuovo a viaggi nel mondo per documentare in prima persona momenti storici: nel passato ha seguito i funerali di Fidel Castro e quelli di Nelson Mandela, ma stavolta ha fatto qualcosa di più, come testimonia il video che l’ha reso famoso in cui imbraccia un mitra e annuncia l’impegno diretto contro il Califfato.

Ora dunque è rientrato, ma annuncia già che “la lotta continua e presto sarà ora di ricostruire, supportare le famiglie di chi ha dato la vita, continuare la rivoluzione delle donne, dare un futuro ai bambini traumatizzati dalla guerra e molto altro. Progetti a cui dedicherò il mio tempo, insieme a chi vorrà”.

Il tutto, conclude “parte di una battaglia più grande, quella che ogni giorno ci permette con le nostre azioni di costruire un mondo migliore”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
claudio locatelli
Il libro
Da Bergamo a Raqqa contro l’Isis, in “Nessuna resa” Claudio Locatelli racconta la liberazione
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI