Quantcast
Sulle due ruote da Stezzano fino alle valli: torna la Cavalcata delle Orobie - BergamoNews
Informazione Pubblicitaria

Moto Club Bergamo

L'appuntamento

Sulle due ruote da Stezzano fino alle valli: torna la Cavalcata delle Orobie

Com'è diventato ormai consuetudine la partenza e l'arrivo restano fissati al centro commerciale "Le Due Torri"

Casco in testa, giubbotto imbottito e rombo di motori: domenica 22 ottobre torna la Cavalcata delle Orobie, una passeggiata motociclistica molto amata dai bikers bergamaschi, che vanta sempre una grande partecipazione: solo all’ultima edizione si sono registrate circa mille presenze.

Il Moto Club Bergamo ha scelto il centro commerciale “Le Due Torri” come punto di partenza e di arrivo della manifestazione, giunta nel 2017 alla sua 42esima edizione. Una collaborazione, quella tra lo shopping center di via Guzzanica e la manifestazione motociclistica, che si è consolidata negli anni e che ogni volta garantisce un punto d’appoggio importante sia per l’organizzazione che per tutti i partecipanti.

La Cavalcata delle Orobie è diventata ormai un appuntamento fisso e molto atteso, una passeggiata su strada in compagnia per salutare la stagione motociclistica che solitamente si chiude proprio intorno alla fine di ottobre, quando le temperature si fanno più rigide e le fidate due ruote vengono riposte in garage in attesa dei primi raggi di sole primaverili.

L’itinerario è lungo 160 chilometri e quest’anno ha in serbo delle sorprese. Ci sarà infatti un tratto di percorso inedito, sconosciuto e mai praticato né da motociclette né da altri mezzi di trasporto, visto che si tratta di una strada privata. La sua bellezza, a detta degli organizzatori, è però mozzafiato, tanto da spingerli a chiedere ai proprietari l’autorizzazione per poterlo includere nell’itinerario della manifestazione. Questa strada, che solitamente è chiusa, collega Peia a Ranzanico e offre una panoramica sul lago eccezionale.

Cavalcata delle Orobie

Si parte quindi da Stezzano alle 10 e si sale in direzione della Valle Brembana imboccando la Dalmine-Villa D’Almè fino a raggiungere San Pellegrino Terme. Da lì si prende per Dossena, Valpiana, Oltre il Colle, Zambla Alta da dove si scende verso la Valle Seriana con Ponte Nossa e Casnigo. Qui è prevista una sosta al punto ristoro organizzato dal Moto Club di Gandino con prodotti tipici e specialità locali. Si riparte poi per Peia, dove si imbocca il tratto di strada privato che porta a Ranzanico, poi Solto Collina, Riva di Solto, Portirone, Parzanica, Vigolo, Predore, Sarnico, Credaro, Tagliuno e via fino a Bergamo e Stezzano, con arrivo libero a “Le Due Torri”.

Ci sono altri percorsi alternativi per chi non intende stare in sella per 160 chilometri: uno di 100 chilometri per le moto d’epoca, uno che scende da Vertova fino ad Albino e via fino al capoluogo e l’altro che da Ranzanico passa da Casazza e Trescore Balneario.

Per tutti gli iscritti alla manifestazione che intendono ritornare al punto di arrivo per l’ora di pranzo, “Le Due Torri” ha in serbo numerose offerte dedicate ai bikers con sconti speciali nei ristoranti del centro.

La Cavalcata delle Orobie è una passeggiata motociclistica adatta a tutti i tipi di motociclette. Essendo una non competitiva gli organizzatori raccomandano di godersi il percorso, il panorama e la compagnia, senza correre e rispettando i limiti di velocità, il codice della strada e il comportamento civile.

Per poter partecipare è necessario iscriversi: lo si può fare scaricando il modulo online sul sito del Moto Club Bergamo o all’Info point dello shopping center “Le Due Torri”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI