Il colpo di coda dell'estate sta per finire: da domenica pioggia e temporali - BergamoNews
Meteo

Il colpo di coda dell’estate sta per finire: da domenica pioggia e temporali previsioni

Secondo i metereologi a raggiungere l'Italia e Bergamo sarà "il figlio di Ophelia", un centro depressionario staccatosi dall'uragano passato nel nord Europa

Vi stavate abituando a questo colpo di coda dell’estate che ha portato sole e temperature miti nonostante il calendario? Ecco, mettetevi il cuore in pace: tutto questo sta per finire.

L’alta pressione che in questi giorni sta interessando l’Italia con temperature quasi estive inizierà infatti a cedere venerdì 20 ottobre, quando una bassa pressione scivolerà dalle isole Baleari verso il canale di Sicilia, portando piogge e temporali anche sulla Lombardia e su Bergamo.

Il vero autunno inizierà poi domenica 22, nel giorno del Referendum: secondo i metereologi a raggiungere l’Italia sarà “il figlio di Ophelia”, un centro depressionario staccatosi dall’uragano che nei giorni scorsi ha provocato 3 morti in Irlanda e causato grossi incendi tra Portogallo e Spagna.

Questa bassa pressione porterà così anche a Bergamo pioggia, temporali (anche forti) e qualche nubifragio. La giornata più brutta dovrebbe risultare lunedì 23 con piogge e temporali su quasi tutte le regioni italiane.

Anche le temperature scenderanno: il calo termico porterà i termometri a sfiorare i 10°, con la neve che farà capolino sulle vette sopra ai 1600 metri.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it