BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Trascinato dall’auto, il cane è vivo; l’uomo al volante: “Un incidente, sono disperato”

Secondo la ricostruzione dell'autore del gesto il cane sarebbe sceso dal mezzo prima che venisse chiusa la portiera. Ora è in una clinica di Cassano: si riprenderà, ma è stato messo sotto sequestro

È stato rintracciato e denunciato l’uomo al volante dell’auto che nel pomeriggio di martedì 10 ottobre ha trascinato per chilometri un cane, Rocky, che ora si trova ricoverato in gravi condizioni in una clinica veterinaria di Cassano d’Adda (leggi QUI).

Il pensionato che era alla guida del mezzo, un 69enne di Strozza, si è difeso e si dice disperato: “Dovevo andare ad Almenno San Bartolomeo a prendere mio nipote e ho pensato di portare con me anche i due cani – ha spiegato -. Uno dei due, Rocky, dev’essere sceso dall’auto mentre chiudevo la portiera e senza che io me ne accorgessi”.

Quando l’uomo è partito un altro automobilista e diversi passanti hanno cercato di attirare la sua attenzione, per farlo fermare e per soccorrere l’animale. Ma senza fortuna.

Così, quando il pensionato si è accorto che il cane non era in auto, era troppo tardi. Ma non ha intuito subito la gravità della situazione.

Le ricerche di Rocky sono durate ore, martedì pomeriggio e sera, finché un passante non ha raccontato al pensionato di quel cane trascinato da un’auto e trovato da un ciclista che l’ha portato da un veterinario.

“Solo allora abbiamo capito cos’era successo” ha spiegato l’uomo.

È stato lo stesso 69enne, accompagnato dal figlio, a recarsi dai carabinieri senza aspettare che venisse identificato dalle telecamere di sicurezza.

Ora Rocky si trova in una clinica veterinaria di Cassano d’Adda, seguito dalle cure del dottor Luca Rozzoni. Sta meglio, ma le sue condizioni sono gravi: lo sfregamento con l’asfalto gli ha causato diverse abrasioni su metà del corpo. Le forze dell’ordine l’hanno posto sotto sequestro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.