BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Martinengo, l’ospedale avrà nuova vita: via ai lavori di riqualifica fotogallery

I primi, dal valore di 25 mila euro, riguarderanno tra le altre cose la creazione di uno sportello dedicato alle famiglie

Sono già iniziati i primissimi lavori, dal valore di circa 25 mila euro, che riguarderanno tra le altre cose la creazione di uno sportello per le famiglie. È soltanto il primo di una serie di interventi che riqualificheranno l’ospedale di Martinengo. L’edificio centenario, sito in piazza Maggiore, ospita al suo interno alcuni servizi ospedalieri ma necessita, ad oggi, di una profonda revisione di tipo strutturale.

Ospedale di Martinengo

La prima trance di lavori riguarderà il piano terra dove verranno riqualificati i servizi igienici e la sala d’attesa e dove verrà inoltre allestito uno “sportello famiglie” dedicato ai nuclei familiari che potranno così rivolgersi a questo ufficio per ricevere assistenza.

Il secondo step di lavori, che partirà nel 2018 e sarà preceduto da una gara per l’assegnazione dell’appalto, sarà decisamente più cospicuo a livello economico, con ben 850 mila euro concessi da Regione Lombardia che verranno destinati alla sistemazione totale del tetto dell’edificio, alla riqualifica della facciata e all’adeguamento antisismico della struttura. Infine il terzo e ultimo gradino previsto – almeno momentaneamente – è quello legato alla messa in sicurezza di alcune aree dello stabile. In questo caso è previsto un secondo finanziamento – arrivato pochi giorni fa – sempre dalla Regione, per una cifra di circa 650 mila euro.

“Il progetto di rinascia del presidio di Martinengo è un po’ un sogno – dichiara Elisabetta Fabbrini, direttore dell’ASST Bergamo Ovest -. Questi due finanziamenti sono destinati principalmente alla messa a norma e sicurezza. Questa struttura – conclude – diventerà principalmente un presidio di prossimità che riguarderà soprattutto esigenze e bisogni legati al territorio”.

“Si tratta di uno dei tanti progetti che con i 203 milioni di euro che per quest’anno Regione Lombardia ha stanziato su tutto il territorio regionale si realizzeranno da qui ai prossimi mesi – afferma l’Assessore Regionale Claudia Maria Terzi -. L’obiettivo non è solo quello di intervenire dal punto di vista delle strumentazioni ma anche su quello legato agli stabili, tutto questo per dare possibilità ai cittadini di trovare dei servizi nuovi come ad esempio lo Sportello famiglia che aprirà qui a Martinengo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.