BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il fratello di Marita in tv: “Bossetti è innocente, il giorno dopo il delitto Yara ero al bar con lui”

Agostino Comi stasera ad Iceberg: “Su Massimo Bossetti sono uscite solo notizie costruite dalla Procura - dice - E' una cosa assurda che Massimo abbia fatto quello che loro dicono"

Agostino Comi, fratello di Marita, moglie di Massimo Bossetti in carcere dopo la doppia condanna (primo e secondo grado) per l’omicidio della piccola Yara Gambirasio, parla alla trasmissione Iceberg in onda giovedì sera (ore 20.30) su TeleLombardia ed espone il proprio punto di vista al conduttore Marco Oliva.

“Su Massimo Bossetti sono uscite solo notizie costruite dalla Procura – dice tra le altre cose Agostino Comi – E’ una cosa assurda che Massimo abbia fatto quello che loro dicono. Non abbiamo mai avuto dubbi, adesso più che mai. Erano loro che volevano metterci dei dubbi con gli interrogatori martellanti che ci hanno fatto, non erano cose che stavano né in cielo né in terra. Io ero al bar con Massimo il giorno dopo la scomparsa di Yara e l’ho guardato negli occhi: è sempre stato normalissimo, non credo che una persona che abbia fatto una cosa del genere rimanga sempre impassibile, lui non sa fingere. Poi se mi mettevano davanti veramente le prove, ma non me l’hanno mai messe, per cui…”.

E continua: “Ci batteremo fino all’ultimo, fino in Cassazione perché se un innocente è dentro vuol dire che qualcuno è fuori e quel qualcuno è dietro a qualcosa di più grosso come abbiamo sempre detto e come molta gente pensa… Abbiamo fatto qualche ipotesi su chi è stato, come tutti, ma non è quella che dicono loro, per cui vediamo”.

Il cognato di Bossetti racconta di essere stato in carcere a trovarlo: “Ha degli alti e dei bassi logicamente, non è di certo in vacanza e spera come speriamo tutti noi che finisca presto. Lui capisce che anche noi che siamo fuori siamo in difficoltà e cerchiamo di aiutarci a vicenda”.

E sulla sorella Marita: “Lei pensa che sia impossibile che sia stato Massimo, aspettiamo che esca subito la verità, il più presto possibile logicamente”.

Nella foto Agostino Comi con la moglie Nadia Arrigoni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.