BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Commemorazione in ricordo di Mario Vanoncini

Mercoledì alle 12 nella piazza del mercato di Brembate si è svolta una cerimonia commemorativa davanti alla targa che il comune gli ha dedicato.

L’associazione Fiva-Federazione Italiana venditori ambulanti e su aree pubbliche di Ascom Confcommercio Bergamo, ha ricordato a dieci anni dalla scomparsa Mario Vanoncini, ex presidente dell’associazione e per oltre 40 anni ambulante di articoli di abbigliamento nei principali mercati della provincia. Mercoledì alle 12 nella piazza del mercato di Brembate si è svolta una cerimonia commemorativa davanti alla targa che il comune gli ha dedicato, con la partecipazione dei familiari, della moglie Lory e della figlia Michela.

Per ricordare Vanoncini, l’assessore ai Servizi alla persona e alla comunità di Brembate Savina Ferrari, Sara Margutti, responsabile commercio del Comune di Brembate, il presidente di Fiva Bergamo Mauro Dolci, il presidente nazionale della Federazione Giacomo Errico e Luigi Leanza, segretario nazionale ambulanti, hanno deposto dei fiori. Al ricordo si sono uniti anche il direttore Ascom Bergamo Oscar Fusini, i presidenti di categoria Ascom e il vicepresidente Fiva Bergamo Diego Pesenti. “Ha dedicato la sua vita alla tutela della categoria, distinguendosi sempre per le doti umane e professionali, che gli hanno fatto meritare la fiducia delle imprese associate – lo ha ricordato Mauro Dolci, presidente Fiva Bergamo-.Il suo profondo senso delle relazioni sindacali ha dato un’impronta fondamentale all’azione dell’associazione portandola su livelli di rappresentatività tra le più elevate dal punto di vista numerico a livello nazionale”.

Mario Vanoncini, è stato presidente di Fiva dal 1992 al 2007, quando è mancato improvvisamente. Per circa 40 anni ha svolto l’attività di commerciante su aree pubbliche nel settore abbigliamento. Associato all’Ascom Confcommercio di Bergamo nel gruppo Fiva, negli anni 80 è stato chiamato a ricoprire il ruolo di consigliere direttivo. Ha ricoperto la carica di presidente provinciale dal 1992 al 10 ottobre 2007, data della sua scomparsa. Eletto nel 2002 vicepresidente della Federazione nazionale è stato tra l’altro consigliere dell’Ascom e della cooperativa di garanzia Fogalco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.