BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Trump cancella Obama sulle emissioni inquinanti: “La guerra al carbone è finita”

Il "Clean Power Plan", pensato da Obama per tagliare le emissioni degli impianti a carbone, verrà presto cancellato dall'attuale presidente degli Stati Uniti

“Smettiamola di fare la guerra al carbone”. È l’annuncio di Donald Trump, che continua così la sua offensiva contro l’eredità lasciata da Barack Obama.

Durante un incontro ad Hazard, nel Kentucky, il capo dell’agenzia federale dell’ambiente (Epa), Scott Pruitt, ha annunciato che tutto è pronto per rovesciare le politiche messe in campo dall’ex presidente sul fronte della lotta ai cambiamenti climatici, rottamando il ‘Clean Power Plan’ che taglia le emissioni degli impianti a carbone.

“La guerra contro il carbone è finita”, ha detto Pruitt riecheggiando le parole pronunciate tempo fa dal presidente Trump.

Il capo dell’Epa domani martedì 10 ottobre, firmerà il ritiro dal piano varato da Obama e di cui il tycoon aveva ordinato la revisione alla fine di marzo. La motivazione è che il provvedimento è frutto di un eccesso di potere da parte dell’ex presidente.

Trump

Il ‘Clean Power Plan’ era stato introdotto dall’amministrazione Obama in uno sforzo per ridurre il livello di emissioni inquinanti delle centrali elettriche del 32 per cento entro il 2030. Gli impianti sono i maggiori produttori dei gas serra, principali responsabili secondo gli esperti del cambiamento climatico.

Il tentativo di smantellare il programma rientra nel più ampio disegno dell’amministrazione Trump di rilanciare l’industria dei combustibili fossili negli Usa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.