BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Quelli che al G7 dicono ‘No’: ecco il programma alternativo

Due giorni di riunioni, incontri e proposte che si concluderanno con una manifestazione per le vie di Città Bassa e un concerto

“Il messaggio che vogliamo dare è che il modello proposto dal G7 in corso e quello agroecologico basato sulla Sovranità Alimentare non sono compatibili, non possono convivere. Vogliamo affermare l’alternatività dei percorsi agroecologici a quello egemone: per cambiare radicalmente l’agricoltura e l’economia non bastano nuovi stili di vita, occorre progettare e praticare insieme un’alternativa di società.” Questo il messaggio della Rete Bergamasca per l’alternativa al G7 per l’evento del prossimo 14 e 15 ottobre.

“Abbiamo pensato a plenarie e a tavoli di lavoro la cui elaborazione è stata costruita in questi mesi dalle decine di realtà che hanno aderito – si legge in una nota diffusa dalla Rete -. Ne uscirà una elaborazione da cui ripartire subito sui territori, per un’altra agricoltura possibile e per una confederalità sociale attraverso pratiche solidali e mutualistiche su tutti i fronti: dalla lotta al caporalato anche nelle campagne orobiche, alle mobilitazioni contro il consumo del territorio, alla costruzione di pratiche di autoproduzione che incontrino l’esigenza di sostegno al reddito di tante fasce di popolazione. Tutto il percorso della Rete bergamasca per l’alternativa al G7 è opera di attivisti e cittadini che hanno messo tempo, sacrificio e parte della vita per questo progetto e, di fronte alle spese assurde sostenute dall’amministrazione per il G7, opponiamo le nostre modalità di autofinanziamento solidale e partecipato. Invitiamo la cittadinanza a venire all’Edonè per scoprire chi siamo e cosa diciamo. Vi aspettiamo sabato e domenica mattina al Forum Alternativo e domenica pomeriggio alle 14 in piazza, a partire dalla stazione, per manifestare pacificamente, ma dicendo a gran voce, no noi non ci stiamo e vogliamo costruire l’alternativa”.

IL PROGRAMMA
Bergamo, sabato 14 e domenica 15 ottobre 2017, Spazio Giovani Edonè, Parco Sud di Redona, Via A. Gemelli 17

SABATO 14 OTTOBRE
Ore 9: accoglienza; Ore 9.30: assemblea plenaria; ore 14.30: tavoli di lavoro
AGRICOLTURA. Dalle buone prassi all’elaborazione politica di un “pensiero grande” (scheda: qui)
MUTUALISMO. Confederare le pratiche sociali contro la crisi. Costruire il mutualismo del futuro (qui)
MONTAGNA. Dove la terra accarezza il cielo: l’agricoltura di montagna (qui)
LAVORO. Gli sfruttati della terra: estendiamo da sud a nord la lotta al caporalato (qui)
TERRITORIO E BENI COMUNI. La sola grande opera necessaria: la messa in sicurezza del territorio (qui)
Ore 20.45: “Senza Sankara”, spettacolo teatrale di Piccoli Idilli, c/o Teatro Qoelet, Via Leone XIII 22, Bergamo-Redona

DOMENICA 15 OTTOBRE
Ore 9: Colazione sociale. Ore 9.15: assemblea plenaria di chiusura
Ore 14: MANIFESTAZIONE con corteo per le vie di Bergamo. Concentramento Piazzale della Stazione e arrivo c/o Edonè
Ore 18.30: Concerto con BG’S TEAM + STOMA EMSI IBWIT e tanti altri (c/o Edonè)
Durante la due giorni del forum: mercati agricoli / musica / associazioni / socialità / buon cibo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.