BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dentro i colossi del web con il giovane ingegnere bergamasco Luca Falsina

Appuntamento con Bergamoscienza alle ore 16 all'Auditorium di Piazza Libertà

“Vedo questa mia partecipazione come un piccolo atto per cercare di dare qualcosa indietro alla mia comunità e a questa manifestazione, che nel corso degli anni mi ha fornito tanti stimoli e spunti di riflessione”: ecco come Luca Falsina, giovane ingegnere bergamasco, definisce la sua prima partecipazione a BergamoScienza. Lui, che per anni ha partecipato come spettatore a mostre, spettacoli ed eventi proposti dall’Associazione BergamoScienza, domenica 8 ottobre sarà sul palco dell’Auditorium di Piazza della Libertà e terrà una conferenza dal titolo “Dentro i colossi del web”.

“Quando l’ordine degli Ingegneri di Bergamo mi ha contattato per raccontare qualcosa sulla mia esperienza, ho accettato subito molto volentieri”, spiega lo stesso Luca, laureato brillantemente in Ingegneria Informatica al Politecnico di Milano. Egli aggiunge poi: “Spero che questo intervento possa aiutare quei ragazzi che, magari alla fine del loro percorso di studio alle superiori, stanno guardando alla possibilità di cominciare un percorso di studi in Ingegneria, magari informatica e magari all’estero”.

La conferenza verterà principalmente sul mostrare cosa realmente significhi lavorare ai giorni nostri all’interno di una compagnia IT (di informatica e servizi) medio/grande e grande. “Solitamente il modo in cui interagiamo con queste compagnie – spiega il giovane ingegnere originario di Gorle – è tramite i loro siti Web e le app. In realtà, dietro a questi prodotti ci sono migliaia di persone dedicate ogni giorno a far sì che l’esperienza per gli utenti sia la più fluida e confortevole possibile”.

La conferenza sarà articolata in due momenti: la prima parte sarà più generale, maggiormente focalizzata a fornire dettagli e aneddoti inerenti al modo di lavorare di compagnie come Amazon e Booking.com, per cui Luca ha lavorato (la prima) ed attualmente lavora (la seconda); la seconda parte sarà invece più tecnica, considerando che verranno presi in considerazione alcuni problemi comuni a tutte le organizzazioni.

C’è qualche consiglio per i più giovani? Assolutamente sì: “Il consiglio che mi sento di condividere con chi è più giovane ed intende avvicinarsi a quest’area è di non lasciarsi spaventare da questo dinamismo e dalla mole di concetti, dati e tecnologie presenti. E’ molto comune ed assolutamente naturale sentirsi un po’ inadeguati: impariamo ad utilizzare questa sensazione non per abbatterci, ma per mantenerci umili sulla nostra preparazione e curiosi”.

Un lavoro, quello di Luca, che gli permette di ampliare di giorno in giorno le sue conoscenze: “Nonostante ci siano alcuni punti cardine su cui l’Informatica si basa, per il resto è una disciplina dinamica e in continua evoluzione: ogni giorno in ufficio ci sono 4 o 5 concetti di cui non ho mai sentito parlare. Trovo che un settore come questo sia estremamente stimolante oltre che di grande impatto per il mondo moderno”.

Se non sapete cosa fare domenica pomeriggio dalle 16.00 alle 17.30, sappiate che a Bergamo avrete l’opportunità di assistere a un’interessante conferenza che vi porterà… Dentro i colossi del web!

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.