BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Giro di Lombardia, Bergamo festante per la partenza della “Classica delle foglie morte” foto

Una folla festante ha accompagnato nella mattinata di sabato 7 ottobre nel centro di Bergamo la partenza della centondicesima edizione del “Lombardia”

Più informazioni su

Una folla festante ha accompagnato nella mattinata di sabato 7 ottobre nel centro di Bergamo la partenza della centondicesima edizione del “Lombardia”, storica gara di ciclismo, fra le più ambite al mondo. Il Sentierone, “vestito” per le grandi occasioni, ha visto la presenza di un variegato pubblico che, fra autografi e selfie, ha inneggiato il nome del proprio paladino.

Parterre de roi per la Classica delle Foglie Morte, con la partecipazione di 199 atleti, fra i quali il belga Philippe Gilbert, i colombiani Rigoberto Uran e Nairo Quintana,il francese Thibaut Pinot, il campione d’Italia Fabio Aru ed il grande favorito di giornata Vincenzo Nibali, senza dubbio il più ricercato dai tifosi. “Non sarà facile giungere alla vittoria – spiega il campione siciliano – Sono in molti a contendersela ed il percorso è particolarmente difficile. Speriamo di trovare una giornata giusta”.

Gara dedita all’attacco per il vincitore del Giro d’Italia 2004 Damiano Cunego, che il Lombardia lo ha vinto già tre volte : “Proverò a fare la gara assieme ai migliori. Il percorso è duro e ci vuole grande costanza, buona resistenza oltre ai 200 km ed un pizzico di fortuna”.

Alla partenza si segnala anche la presenza dell’assessore allo sport del comune di Bergamo Loredana Poli, del consigliere comunale Lara Magoni e del presidente di Promoeventi Giovanni Bettineschi che, assieme al direttore di RCS Mauro Vegni, hanno accompagnato gli atleti nei pressi dei Propilei di Porta Nuova, dove i corridori hanno preso il via per Como.

Una partenza magica, che ha dimostrato ancora una volta quanto il pubblico di casa nostra sia legato al ciclismo. Un entusiasmo travolgente, che ha spezzato la fredda mattinata bergamasca in attesa di sapere chi sarà il vincitore del centoundicesimo “Lombardia”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.