BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Morlacchi, La Pasqualina e Marelet restano nei 30 migliori bar d’Italia

I tre bar di Zanica, Almenno San Bartolomeo e Treviglio confermati dalla guida del Gambero Rosso nei 30 migliori locali d'Italia

L’anno scorso la “Locanda – Osteria contemporanea” Marelet di Treviglio era riuscita a sbaragliare la concorrenza di avversari agguerriti provenienti da tutto il bel paese vincendo il prestigioso premio “Illy Bar dell’anno” e finendo sulla prestigiosa Guida Bar d’Italia del Gambero Rosso. Quest’anno purtroppo il locale gestito dalla famiglia Colleoni non è riuscito a replicare il successo della scorsa edizione, con la vittoria che è andata al “300mila Lounge” di Lecce ma ha ottenuto comunque un posto d’onore tra i 30 migliori bar migliori d’Italia nella speciale classifica “Tre Tazzine & Tre Chicchi 2018” al fianco di altre due eccellenze bergamasche come La Pasqualina di Almenno San Bartolomeo e il bar pasticceria Morlacchi di Zanica – inserite anche nell’edizione 2016 in questa speciale top 30 -.

Enorme felicità per gli esponenti della famiglia Colleoni e i loro collaboratori nonostante il bis mancato, con una foto dell’evento postata sui social network che recita “Stessa storia, stesso posto, stesso bar…” e che vede ritratti Vittorio Colleoni, chef e titolare in compagnia di Corrado Denti e Alessandro Cavagnoli dello staff del Marelet mentre mostrano con orgoglio l’attestato a loro consegnato.

Grande soddisfazione è stata manifestata pure dal bar pasticceria Morlacchi e da La Pasqualina sulle proprie pagine Facebook.

Non ci resta che augurare il meglio a queste splendide realtà bergamasche che anche quest’anno hanno ottenuto un posto d’onore tra i migliori esercizi della penisola italica, tenendo alta la bandiera dell’eccellenza made in Bergamo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.