Tamponamento fra tre auto a Ponte Nossa: rallentamenti per la Val Seriana - BergamoNews
L'incidente

Tamponamento fra tre auto a Ponte Nossa: rallentamenti per la Val Seriana fotogallery

Nella zona si sono creati rallentamenti per il traffico che è stato regolato a senso unico alternato dai carabinieri di Albino

Violento tamponamento a tre lungo la provinciale della Valle Seriana a Ponte Nossa: erano da poco passate le 14 di mercoledì 4 ottobre, quando si è verificato l’incidente.

I veicoli coinvolti stavano viaggiando in direzione Clusone: una Nissan bianca e una Volkswagen Golf grigia, entrambe condotte da due donne, erano ferme in coda; un furgoncino bianco proveniente da dietro e guidato da un uomo è carambolato addosso alla Golf che ha poi finito la sua corsa andando ad impattare la Nissan.

Fortunatamente, non si sono registrati feriti gravi: si è risolto tutto con un grande spavento da parte dei conducenti. Le auto invece, la Golf e il furgoncino bianco, hanno riportato seri danni.

Nella zona si sono creati rallentamenti per il traffico che è stato regolato a senso unico alternato dai carabinieri di Albino, i quali hanno provveduto ad effettuare i rilievi.

Sulla strada sono rimasti i cocci delle autovetture rotte e l’olio perso da queste ultime in seguito al violento impatto: al lavoro i tecnici della Provincia per ripulire l’asfalto.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it