BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Un cast d’eccezione per il Premio Tenco 2017 foto

Dal 19 al 21 ottobre: dopo le acque burrascose in cui ha navigato negli scorsi mesi a causa delle dimissioni del direttore artistico e dell'avvicendarsi di altre persone nel direttivo ora la nave sembra aver trovato stabilità per continuare la rotta.

Più informazioni su

Quando arriva l’autunno è ora di fare le valigie per passare qualche giorno a Sanremo e più precisamente al Teatro Ariston (in giusta stagione però, attenti a non finirci a febbraio perchè
potreste pentirvi).

E’ tempo di Tenco, la più importante manifestazione dedicata alla canzone d’autore. Dopo le acque burrascose in cui ha navigato negli scorsi mesi a causa delle dimissioni del direttore artistico e dell’avvicendarsi di altre persone nel direttivo ora la nave sembra aver trovato stabilità per continuare la rotta.

Gli artisti che saliranno sul palco del Teatro Ariston sono alcuni tra i più grandi cantautori italiani appartenenti sia alla scuola classica della canzone d’autore sia al nuovo modo di intendere la
canzone d’autore. Ecco il cast completo: Vinicio Capossela, Massimo Ranieri, Carmen Consoli, Brunori Sas, Camané, Sergio Cammariere, Ex-Otago, Ginevra Di Marco, Lastanzadigreta, Canio Loguercio e Alessandro D’Alessandro, I musicisti di Lolli, Juan Carlos Flaco Biondini, i giovani e poliedrici Dinatatak, Massimo Priviero, Peppe Voltarelli, Alessio Arena, Gualtiero Bertelli, Sergio Cammariere, Ex-Otago, Bobo Rondelli.

“Il cast è stato scelto in base al tema Terre di Mare – spiega il responsabile artistico Sergio Secondiano Sacchi – Trattandosi di una rassegna basata su un progetto e non su una semplice sfilata
di cantanti, e volendo disegnare una mappa delle realtà musicali legate alle culture marinare più rappresentative, e non solo a quelle italiane, la costruzione del cast è diventata quasi automatica. Si tratta di una manifestazione che scava nella storia, nella geografia e nel mito e con la scelta dei vari interpreti si è voluto andare in variegate direzioni stilistiche, dalla canzone popolare al rock, amalgamando la lingua italiana ai vari dialetti. Si traccia così un profilo abbastanza articolato della ricca storia della nostra canzone d’autore che è fatta di tradizione e di sperimentazione, sia musicale che poetica”.

brunori sas

Novità di quest’anno è il reinserimento della parte congressuale. CANTAUTORI A SCUOLA è il titolo del convegno, organizzato dal Club Tenco, che accompagnerà la tre giorni di full immersion
nella musica d’autore da mattina al tardo pomeriggio, quando eventi e spettacoli diversi andranno in scena alla Pigna, quartiere nel cuore della vecchia Sanremo. Per la prima volta un tavolo di lavoro con operatori della scuola, della musica, della cultura, giornalisti, artisti e istituzioni si confronteranno, come da titolo, sulla grande tematica che da qualche anno viene posta all’evidenza delle cronache, soprattutto dopo l’assegnazione del Premio Nobel a Bob Dylan: la canzone d’autore sarà insegnata nelle scuole? Moderatore delle giornate sarà il giornalista Sergio Staino. Tra le istituzioni, ha già confermato la sua presenza il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli. Tra gli invitati il ministro della Cultura, Dario Franceschini, operatori del settore musicale ed esponenti di Siae e Nuovo Imaie. Tra gli artisti invece ha già dato la sua conferma Roberto Vecchioni.

La 41esima Rassegna della Canzone d’Autore (Premio Tenco 2017) è organizzata dal Club Tenco con il contributo del Comune di Sanremo, SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, Casinò di Sanremo, Regione Liguria, Camera di Commercio delle Riviere di Liguria, Coop Liguria e Royal Hotel, è in programma al Teatro Ariston di Sanremo dal 19 al 21 ottobre.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.