BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il fisco sulla dea bendata: aumenta l’imposta sulle vincite alle lotterie

Spesso, sognando di essere baciati dalla dea Fortuna per una volta nella vita, capita di chiedersi quale sarebbe la tassazione di una eventuale vincita a lotto, superenalotto o gratta&vinci...

Più informazioni su

Spesso, sognando di essere baciati dalla dea Fortuna per una volta nella vita, capita di chiedersi quale sarebbe la tassazione di una eventuale vincita a lotto, superenalotto o gratta&vinci…

Fino a sabato 30 settembre 2017 tale vincita, qualora superiore a 500 euro sarebbe stata assoggettata a una imposta sostitutiva di ogni altra tassazione pari al 6% dell’importo oltre alla no tax area di 500 euro. Per essere chiari se la vincita fosse stata di 400 euro non avremmo dovuto sostenere alcuna tassazione.

Se la vincita fosse invece stata di 10.000 euro i primi 500 non avrebbero avuto tassazione mentre i successivi 9.500 sarebbero stati assoggettati all’imposta sostitutiva del 6% e quindi avremmo sostenuto un’imposta pari a  570 euro (9.500 € * 6%) e avremmo quindi intascato un importo netto pari a 9.430 euro.

A seguito delle disposizioni del DL 50/2017, convertito dalla L. n. 96 del 21/06/2017, l’imposta sostitutiva è stata portata, per le vincite realizzate da ieri, 01.10.2017:

– all’8% per le vincite del gioco del Lotto, per importi superiori a 500 euro;

– al 12% per le vincite da Gratta&Vinci, Superenalotto e WinForLife, sempre per importi oltre i 500 euro.

Da domenica quindi la medesima vincita di 10.000 euro “nominali” sarà tassata al 12% sull’importo che eccede i 500 € e pertanto l’imposta sarà pari ad € 1.140.

Conseguentemente la vincita netta sarà pari ad € 8.860.

Tale imposta è un’imposta sostitutiva pertanto nessun importo dovrà essere dichiarato in dichiarazione dei redditi proprio in quanto la vincita verrà già erogata al netto della imposta nella nuova percentuale.

Saranno interessati dalla nuova imposta anche le vincite realizzare con le videolottery, le slot di nuova generazione, mentre non saranno soggette le vincite derivanti da Lotteria Italia, scommesse, poker e casinò online, bingo e le altre slot machines (di cui è però prevista una riduzione nel 2018).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.