BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Eternit abbandonato nelle campagne di Brignano: “Puniremo il responsabile” foto

Il materiale è stato scaricato tra via Piane e via Caravaggio. Il sindaco Bolandrini: "Un atto di grandissima inciviltà, sono furibonda"

Ancora una volta le zone rurali della Bassa bergamasca rimangono vittime della deprecabile pratica dello scarico abusivo di eternit. Questa volta a farne le spese il comune di Brignano Gera d’Adda dove nella notte tra venerdì 29 e sabato 30 settembre all’altezza di via Piane, in concomitanza con la svolta per via Caravaggio, sono state abbandonate diverse lastre di eternit e materiale di scarto.

Due i punti in cui il pericoloso materiale è stato scaricato, come conferma anche la Polizia Locale: uno nelle vicinanze dell’imbocco di via Caravaggio con l’eternit lasciato a cielo aperto, l’altro poco piu in là racchiuso questa volta in alcuni sacchi dell’immondizia.

Arrabbiata oltre ogni misura il primo cittadino Beatrice Bolandrini che sull’accaduto afferma: “Sono furibonda, speriamo di riuscire ad individuare il responsabile perché un simile atto di inciviltà va punito duramente – e aggiunge – qualora questo non avvenisse i cittadini brignanesi si troverebbero a doversi far carico della spesa di smaltimento, per colpa di qualche imbecille e sopratutto irresponsabile, che merita solo di pagare in termini economici e morali per quel che ha fatto”.

Delle indagini per risalire al colpevole si sta ora occupando la Polizia Locale di Brignano, con il comandante Giovanna Farina che spiega: “E’ possibile che si tratti di un atto perpetrato da operatori del settore non in regola con i documenti, smaltire l’eternit ha un costo e necessita di svariati documenti da inviare all’ATS. Stiamo anche monitorando le aree vicine per scoprire se eventualmente qualcuno, in questo periodo, sta abbattendo delle vecchie casupole o quant’altro che possano contenere questo materiale”.

Eternit

Sulle indagini in corso il comandante spiega: “Si tratta di abbandono di materiale speciale, è una cosa punibile penalmente. Visioneremo i filmati delle telecamere e chiederemo anche le registrazioni dei paesi limitrofi per identificare chi possa aver commesso questo reato. Il responsabile non la passerà liscia”.

A breve la rimozione, come spiegato dalla stessa comandante Farina che comunque rassicura i cittadini sulla pericolosità di questi rifiuti: “Ci attiveremo a breve per coprire con appositi teli questo scempio, in modo che niente si disperda nell’aria. Vorrei rassicurare la popolazione sulla vicenda. L’eternit è pericoloso si, ma in queste quantità la situazione è sotto controllo, i cittadini non devono quindi avere paura. Se verrà individuato il responsabile la rimozione verrà fatta a sue spese mentre se sfortunatamente non verrà rintracciato la palla passerà al comune di Brignano che purtroppo dovrà eseguire la rimozione pagando di tasca propria.””

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da massimilianocattaneo

    anche nei campi attorno a mornico al serio dove abito