BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo, operazione “Smart”: 1390 veicoli controllati, 25 patenti ritirate

Venti i Comuni passati al setaccio: 319 persone sottoposte a test alcolemico

Notte di controlli in Bergamasca. In totale, sono stati 1.390 veicolati controllati e 25 le patenti ritirate. È il bilancio dell’operazione ‘Smart’ avvenuta nella notte tra sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre in tutte le province della Lombardia, Bergamo compresa. Un’operazione regionale di polizia locale, in collaborazione con le Forze dell’ordine, volta a prevenire in tutte le province lombarde i rischi urbani e a ridurre incidentalità.

I numeri dell’operazione per quanto riguarda la Bergamasca, partita alle 20.30 di sabato e conclusasi a notte inoltrata, contano 342 verbali elevati per infrazioni al codice della strada, 15 veicoli sottoposti a fermo o sequestro, 5 sinistri rilevati e 319 conducenti sottoposti a test alcolemico di cui 12 positivi. Nessun drug test è stato effettuato e, di conseguenza, nessuna persona è risultata positiva.

I controlli hanno riguardato 20 Comuni in totale, mentre 74 sono stati gli uomini impiegati attraverso 3 unità mobili, 32 auto e 7 moto. Otto i telelaser a disposizione, insieme a 10 etilometri e 3 drug test.

A livello regionale, al termine dell’operazione sono stati 13.954 i veicoli controllati e 167 le patenti ritirate.

“La Regione Lombardia – ha spiegato l’assessore alla Sicurezza Simona Bordonali– ha finanziato questa operazione con 220mila euro: 284 comuni hanno aderito, 1182 operatori di polizia locale hanno prestato servizio con 74 unità mobili, 401 auto, 74 moto e 350 attrezzature come telelaser, alcoltest e drug test. È necessario controllare in modo capillare il territorio per prevenire le morti sulle strade e garantire sicurezza ai cittadini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.