BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Atalanta-Juve è anche Gomez contro Dybala: 10 da lode a confronto

I fuoriclasse argentini sono gli indiscussi trascinatori delle squadre che si troveranno l'una di fronte all'altra alle 20.45 allo stadio Atleti Azzurri d'Italia

Atalanta contro Juventus significa anche Gomez contro Dybala. Entrambi argentini, entrambi col “10” sulle spalle, sono gli indiscussi trascinatori delle squadre che si troveranno l’una di fronte all’altra alle 20.45 allo stadio Atleti Azzurri d’Italia.

Da un lato l’esperienza del Papu, dall’altro la freschezza di Paulo Dybala: l’atalantino (29 anni) è reduce dalla trasferta di Europa League a Lione dove ha trascinato la sua squadra al pareggio con una punizione chirurgica. Cinque, per lui, le reti messe a segno fin qui in stagione.

Lo juventino (23) ha già segnato due triplette in campionato, entrambe in trasferta, a Marassi contro il Genoa e a Reggio Emilia contro il Sassuolo, fissando a quota 12 il bottino di reti stagionali, rubando la scena anche al collega di reparto Gonzalo Higuain. Non esattamente l’ultimo arrivato tra gli attaccanti della nostra Seria A.

Una sfida tutta albiceleste che, al di là del risultato, terminerà molto probabilmente con uno scambio di maglia: “Un onore – ha dichiarato il Papu a La Gazzetta dello Sport -. Lunedì partiremo insieme per il ritiro con la Nazionale”. Prima però, c’è da far brillare il proprio “10” un po’ più dell’amico e rivale. Ecco, magari non con l’Argentina, dove di “diez” ce n’è uno solo, e contro il quale sappiamo è meglio non confrontarsi: Leo Messi.

Dando un’occhiata ai precedenti tra le due squadre, l’Atalanta non vince in casa sulla Juventus da 16 anni, esattamente dal 2-1 della stagione 2000-2001. Un successo costruito in 7 minuti: dal 74′ (autogol di Paganin) all’81’ (gol di Ventola), passando per la rete del momentaneo pareggio di Lorenzi. Grandi vittorie si registrano nelle stagioni 1940/41 e 1963/64, nelle quali i bergamaschi si imposero sui bianconeri per 3 reti a 0. La sconfitta più pesante è quella dell’annata 1962/63 con una Vecchia Signora vincente a Bergamo per 3 a 6. Davanti al pubblico di casa, in 55 scontri precedenti con la Juventus, i nerazzurri hanno vinto solo 7 volte, collezionando 26 sconfitte e 22 pareggi. Il maggior numero di reti segnate è dei bianconeri: 93, contro le 51 dei bergamaschi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.