Polizia stradale

Servizio antistragi in centro: alcol e droga alla guida, ritirate 9 patenti

Solita notte di controlli per la Polizia Stradale di Bergamo nelle zone comprese tra Borgo Santa Caterina, piazzale Goisis e viale Giulio Cesare.

Nove patenti ritirate, tra cui una a un automobilista trovato positivo sia ai cannabinoidi che con un tasso alcolemico sopra al limite consentito: la Polizia Stradale di Bergamo è stata impegnata, nella notte tra venerdì 29 e sabato 30 settembre, nel consueto servizio di pattugliamento finalizzato alla prevenzione delle stragi del venerdì e sabato sera.

Cinque le pattuglie, tre della Polizia Stradale, un camper dell’Ufficio sanitario della Questura con medico a bordo e una volante della questura, posizionate tra via Borgo Santa Caterina, via del Lazzaretto, piazzale Goisis e viale Giulio Cesare che hanno controllato 22 veicoli e 38 persone.

Di queste, 8 sono risultate positive all’alcol, di cui cinque tra i 22 e i 33 anni con tasso alcolemico compreso tra 0.5 e 0.8, e tre tra i 29 e 9 35 anni con tasso tra gli 0.8 e 1.5.

Due le persone positive alle sostanze stupefacenti: un 35enne di Trescore Balneario, che aveva assunto cannabinoidi e cocaina, e un 23enne di Gorle, positivo sia ai cannabinoidi che all’alcoltest.

Oltre alle 9 patenti ritirate, per un totale di 111 punti decurtati, la Polizia Stradale ha anche sorpreso una vettura omologata per quattro persone che a bordo ne aveva invece 6 ed è intervenuta a Dalmine in seguito a un incidente con lievi conseguenze in cui un conducente risultato sotto l’effetto di alcol ha tamponato un’altra vettura ferma al semaforo rosso.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI